« Torna indietro

laboratori

Calano i contagi ma non i decessi. Ancora 2 persone portate via da covid19 a Parete

Calano i contagi nel casertano ma ancora tanti morti

Pubblicato il 30 Novembre, 2020

Nel casertano non calano ancora i contagi pur se si registra un numero sempre minore di nuovi contagi.

Parete, comune del casertano, purtroppo registra ancora vittime. A darne notizia è il primo cittadino Gino Pellegrino.

Due persone mote nel giro di due giorni che il sindaco ricorda mostrando affetto per le famiglie che stanno vivendo questo dolore.

L’importanza dell’amicizia

E proprio in queste giornate faticose per le emozioni, il sindaco pubblica un messaggio sull’importanza dell’amicizia.

“Oggi il mio pensiero va agli Amici. Questo maledetto covid-19 – scrive il sindaco – ha completamente stravolto le nostre vite. È cambiato il modo di fare scuola, di lavorare, di relazionarci con la famiglia e con gli amici”.

Calano i contagi ma manca tutto

“Mancano i parenti, i colleghi di lavoro, – prosegue Pellegrino – i compagni di classe (per i più piccoli) e mancano loro, gli Amici, quelli che abbiamo scelto e che rendono più ricca e più bella la nostra esistenza”.

“Con loro condividiamo esperienze, emozioni, momenti di gioia e momenti difficili”.

Momento difficile

“È sicuramente un momento difficile – conclude il sindaco Pellegrino – per chiunque a prescindere dall’età: gli amici sono uno dei pilastri su cui si fonda il nostro essere Umani. Ci conforta il pensiero che l’Amicizia, quella vera, resiste al tempo, alle distanze e ai silenzi e ritrovare i nostri amici è un’altra delle motivazioni che oggi deve spingerci al rigore e alla prudenza”.

Sono proprio gli amici che, a distanza, riescono a placare il nostro cuore sofferente. Ora più che mai.

Skip to content