« Torna indietro

Caltagirone, certificati più “facili”, il Comune entra nell’anagrafe nazionale

Passo concreto verso la digitalizzazione dei servizi. Il Comune di Caltagirone è subentrato all’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr). la banca dati nazionale nella quale confluiscono progressivamente le anagrafi comunali.

Passo concreto verso la digitalizzazione dei servizi. Il Comune di Caltagirone è subentrato all’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr). la banca dati nazionale nella quale confluiscono progressivamente le anagrafi comunali. Istituita presso il Ministero dell’Interno, è un sistema integrato che consente ai Comuni di svolgere i servizi anagrafici e di consultare o estrarre dati, monitorare le attività, effettuare statistiche.

L’Anpr permette di: evitare duplicazioni di comunicazione con le pubbliche amministrazioni; garantire maggiore certezza e qualità al dato anagrafico; semplificare le operazioni di cambio di residenza, emigrazioni, immigrazioni, censimenti e molto altro ancora. I residenti iscritti all’Anagrafe possono accedere sul sito del Ministero dell’Interno (Anpr accesso) mediante Spid o Cei (carta d’identità elettronica) e scaricare certificati anagrafici e di residenza.

“Si tratta – sottolinea il segretario generale Carolina Ferro – di un obiettivo raggiunto del Piano triennale della informatizzazione nazionale che il Comune perseguiva da due anni. Ringrazio il personale dei Servizi demografici che se n’è occupato con impegno e pieno spirito di collaborazione. Ciò comporta indubitabili vantaggi in termini di semplificazione e tempestività. Si continuerà, entro il prossimo 28 febbraio – conclude la dott.ssa Ferro – con Pagopa senza oneri per il bilancio dell‘Ente”.

“E’ un concreto passo avanti verso un Comune sempre più capace di cogliere le opportunità della digitalizzazione – afferma l’assessore alle Politiche dell’Innovazione tecnologica, Antonio Montemagno -. Il cittadino non deve più preoccuparsi di comunicare a ogni ufficio della pubblica amministrazione i suoi dati anagrafici o il cambio di residenza, perché le procedure di variazione dei dati sono semplificate e uniformate a livello nazionale. A beneficiarne sono tutti, ma soprattutto i cittadini che non vivono stabilmente a Caltagirone, i quali possono ottenere certificati senza più bisogno di recarsi allo sportello”.               

x