« Torna indietro

canapa indiana

Una serra artigianale in camera da letto: ecco come una coppia coltivava canapa indiana

Spaccio a Baiano

A Baiano spaccio e coltivazione di canapa indiana. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Baiano hanno tratto in arresto un 35enne della provincia di Napoli, ritenuto responsabile di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. Nello specifico, la scora notte, la pattuglia ha fermato a Baiano un’auto con a bordo l’uomo.

Perquisizione

Insospettiti dall’anomalo atteggiamento manifestato dallo stesso, all’esito della perquisizione personale e veicolare, i militari hanno rinvenuto 5 involucri contenente circa 1,15 grammi di cocaina, un pezzo di hascisc di circa 22,5 grammi, un bilancino di precisione, sottoposti a sequestro unitamente alla somma di 245 euro, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio

Arrestato un 35enne

D’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, il 35enne è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto presso la Compagnia di Baiano, in attesa di comparire nella mattinata odierna dinnanzi al Tribunale per essere giudicato con la formula del rito direttissimo.

Una serra di canapa in casa

Sempre i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Baiano hanno denunciato in stato di libertà alla medesima Autorità Giudiziaria una 40enne e un 35enne, già noti alle forze dell’ordine, di Mugnano del Cardinale, ritenuti responsabile dell’analogo reato previsto dall’articolo 73 del D.P.R. 309/90: a seguito di perquisizione domiciliare, gli stessi sono stati trovati in possesso, di una serra artigianale montata all’interno della camera da letto, di 4 piante di canapa indiana di circa 40 centimetri, 5 grammi di marijuana, 1 grammo di cocaina e un bilancino di precisione. Anche in questo caso, la droga è stata sottoposta a sequestro.

x