« Torna indietro

Carla Bruni

Carla Bruni: “l’adulterio per me non è peccato ma deve essere senza amore. E non sono un’ubriacona”

Pubblicato il 6 Aprile, 2024

Carla Bruni senza rete. L’ex premier dame di Francia si è lasciata andare a confidenze sulla vita privata che potrebbero lasciare spiazzati, soprattutto se si pensa al ruolo che ha avuto quando il marito Nicolas Sarkozy era il leader del Paese transalpino.

L’ex modella sarà la protagonista della puntata di Belve che andrà in onda stasera su Rai 2.

“Un ruolo interessante, un’occasione unica…certo non lo vivrei tutti i giorni, sono felice che sia finito“, ha confessato a Francesca Fagnani, rispondendo alla domanda sull’eventuale nostalgia per il ruolo avuto accanto al marito.

Anzi, quando non è stato rieletto ha esultato… “Sì, pregavo proprio che non fosse più il presidente della Repubblica, stiamo molto meglio adesso“.

Da lì, il viaggio nella sua intimità, condivisa con la massima franchezza.

A partire dalla dipendenza dall’alcol.

“Certe persone possono bere un bicchierino di vino e basta. Io non ho limite. L’alcool è fatto per le persone che hanno la moderazione, io non ho la moderazione, non è nata con me”, ha detto alla conduttrice.

Quella moderazione che, secondo lei, non avrebbe avuto nei sui confronti la sorella, l’attrice e regista Valeria Bruni Tedeschi: “Mi sento usata, non rappresentata, fa solo film ispirati alla mia famiglia…mi sono vista come una ubriacona. Questa è una mia grande fragilità, perché esporla così?”.

E sull’adulterio, che ha segnato la sua vita, visto che figlia illegittima, non ha dubbi: “Sì, l’adulterio per me non è un peccato, io sono figlia di quell’amore. Nel mio matrimonio lo sopporterei, però, se fosse un adulterio fisico, ma se mio marito si innamorasse, no, lo sgozzerei“.

“No, no so se sia mai successo, però è vivo”, ha concluso ridendo.

About Post Author