« Torna indietro

Aido e la giornata del sì

Caserta sostiene l’Aido. Domenica 27 “la giornata del sì”. Ecco come e dove

Domenica 27 settembre la Giornata del sì con l’Aido. Per sostenere e incrementare la donazione.

Pubblicato il 26 Settembre, 2020

“La giornata del sì” che si svolgerà domenica 27 settembre, è una grande occasione per ribadire con sempre più forza il alla donazione di organi,tessuti e cellule, il SÌ insieme ad AIDO.

E in questo anno particolare, segnato dall’emergenza sanitaria del Covid 19, AIDO vuole ripartire con tutta la forza che ha, quella della sua storia e della sua capillare presenza sul territorio.

“Continueremo a promuovere questo “sì” – spiega Flavia Petrin, Presidente AIDO Nazionale – fino a che riusciremo a tutelare il diritto alla salute di tutti coloro per i quali il trapianto rappresenta l’unica possibilità di cura. Questo è il nostro obiettivo. Chiaro e semplice come la parola SÌ”.

La giornata del sì

«La “Giornata del sì” è una grande occasione per ribadire con forza il sì alla donazione di organi e, in questo anno particolare segnato dall’emergenza Covid, la nostra associazione si proietta verso il futuro, seguendo i nuovi trend della comunicazione imposti dal distanziamento sociale» ha commentato la presidente Petrin nell’illustrare le modalità con cui sarà possibile partecipare all’appuntamento di domani.

Il messaggio Aido

Non solo lo streaming, dunque, ma anche Facebook, YouTube e un mini-sito dedicato attraverso cui fruire di contenuti inediti e condividere il messaggio di Aido attraverso gli hashtag ufficiali: #giornatanazionaleaido, #giornatadelsì.

Altri appuntamenti di sensibilizzazione si svolgeranno nei primi giorni di ottobre, con webinar, meeting online, momenti di informazione e la premiazione del contest #DonareMiDona.

“Un milione e 400 mila persone hanno già detto sì con Aido, ma il numero dei consensi è ancora insufficiente a far fronte alla richiesta degli oltre 9 mila pazienti in lista d’attesa. Continueremo a promuovere questo sì fino a che riusciremo a tutelare il diritto alla salute di tutti coloro per i quali il trapianto rappresenta l’unica possibilità di cura” ha concluso Petrin.

Quindi, in sostanza, quest’anno cambieranno le modalità, visto che Aido non sarà presente nelle piazze ma non la sostanza.

Aido

Un anthurium virtuale per un “sì” concreto

Infatti collegandosi al sito Giornata Nazionale Aido sarà possibile simbolicamente ricevere o regalare un “anthurium virtuale” con un’offerta minima di €5.

Il Comune di Caserta sostiene fortemente Aido perchè la donazione è un gesto importante e può salvare tante vite.

Per informazioni è possibile contattare la Sezione Provinciale AIDO nella sua sede in via Degli Oleandri n. 2 (Zona 167) 81100 Caserta – Cell. 340.3075310 Email: caserta.provincia@aido.it

Skip to content