« Torna indietro

Cleo, 4 anni, era in tenda con i genitori: scomparsa

Caso Cleo Smith, si cerchi la bambina: offerta ricompensa pari a un milione di dollari

Un appello a chiunque fornisca informazioni utili al ritrovamento di Cleo Smith e all’arresto dei responsabili: il governo dell’Australia occidentale ha offerto una ricompensa pari a un milione di dollari. La bambina di 4 anni, come è noto, è scomparsa all’1 e 30 di sabato 16 ottobre. Era in campeggio con la sua famiglia.

La tenda nella quale dormiva con i genitori e la sorellina è stata trovata aperta e il suo sacco a pelo rosso è sparito. Non trovandola, i genitori sono saliti in auto sperando di individuarla. Hanno lanciato l’allarme. Lungo la costa che si affaccia per chilometri sull’oceano Indiano, un elicottero e diversi droni si sono alzati in volo per cercare Cleo, che indossava una tutina rosa con disegni gialli e blu. Le ricerche via mare e via terra continuano. La polizia ritiene che si tratti di un rapimento.

Il ministro della polizia Paul Papalia si è espresso in questo modo: “Spero che qualcuno si faccia avanti. Se la ricompensa può motivare ad aiutarci a riportare a casa Cleo, allora siamo più che felici di offrirla“. Il premier Mark McGowan ha dichiarato: “Stiamo tutti pregando per un risultato positivo. Vogliamo garantire che la polizia abbia tutto ciò di cui ha bisogno per risolvere questo caso ed è per questo che il mio governo non esita a sostenerla con questa offerta di ricompensa” (foto di repertorio).

x