« Torna indietro

Catania, i “Lupi” a San Cristoforo, pusher beccato mentre piazza cocaina

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza il 44enne catanese Carmelo BUDA, poiché ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

Pubblicato il 3 Settembre, 2020

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza il 44enne catanese Carmelo BUDA, poiché ritenuto responsabile di spaccio di sostanze stupefacenti.

Arresto lampo portato a termine dagli uomini della Squadra “Lupi” che la scorsa notte, mentre erano impegnati in un servizio antidroga nel cuore del quartiere “San Cristoforo”, percorrendo la via Barcellona teatro, nel recente passato, di numerosi controlli e segnalazioni di acquirenti di sostanze stupefacenti, hanno osservato in diretta le fasi preparatorie e conclusive di una cessione di cocaina.

Nella circostanza, una Fiat 500 di colore blu, condotta da un uomo con i capelli brizzolati, dopo aver percorso un tratto di via Barcellona si fermava dinanzi il civico 75 nell’attesa che sopraggiungesse, nel senso opposto di marcia, uno scooter Honda SH condotto dall’odierno arrestato.

Quest’ultimo, fermandosi all’altezza dell’auto, attraverso il finestrino lato guida riceveva del denaro dal conducente che riponeva nella tasca destra degli shorts indossati. Intascato il denaro il pusher si allontanava in direzione di via Belfiore ritornando dopo pochi minuti dal cliente in via Barcellona, per ivi consegnare degli involucri di carta argentata. A quel punto i militari sono intervenuti bloccando, in due distinte fasi, sia l’acquirente, un 56enne di Carlentini (SR) trovato in possesso delle due dosi di cocaina, che lo spacciatore trovato con i 25 euro incassati dalla cessione della sostanza stupefacente.

Il denaro e la droga sono stati sequestrati, l’assuntore segnalato alla Prefettura di Catania, mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Skip to content