« Torna indietro

Catania, sequestrati oltre 200 kg di fuochi d’artificio illegali

In vista delle prossime festività natalizie, il Questore di Catania

Pubblicato il 5 Dicembre, 2023

In vista delle prossime festività natalizie, il Questore di Catania ha disposto speciali controlli mirati al contrasto del commercio illegale dei fuochi d’artificio finalizzati ad infrenare il fenomeno della vendita e dell’accensione abusiva di fuochi artificiali che, incautamente accesi in occasione delle festività di fine anno, sono spesso causa di incidenti anche con gravi conseguenze per l’incolumità degli utilizzatori.

Nella mattinata di ieri, il personale della Squadra Amministrativa della Divisione PASI della Questura di Catania, a seguito di una meticolosa attività info-investigativa, ha individuato e fermato un veicolo sospetto che transitava lungo l’autostrada A18, in direzione San Gregorio.

Sottoposto a controllo, i poliziotti hanno rivenuto – stipato all’interno del bagagliaio e sul sedile posteriore del veicolo – un ingente quantitativo di materiale esplodente costituito da batterie pirotecniche (c.d. cassette cinesi) destinato al mercato illegale.

A quel punto, al fine di mettere in sicurezza tutto il materiale esplodente trovato, gli agenti hanno richiesto l’intervento del personale del Nucleo Artificieri dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura.

Gli specialisti della Polizia di Stato hanno pesato e catalogato il materiale esplosivo recuperato, del peso complessivo di 227,60 kg. Dopo averlo sottoposto a sequestro, lo hanno affidato a una ditta specializzata, appositamente individuata per la conseguente rituale distruzione, come disposto dal PM di turno.

Il conducente e titolare dell’autovettura, un 34enne siracusano, è stato denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica per trasporto illegale, fabbricazione, possesso di materiale esplodente di materiale nonché per omessa denuncia. Immagine di repertorio

About Post Author

Skip to content