Catania cronaca

Catania, sequestrati oltre 70 kg di tabacco e sigarette di contrabbando

Nell’ambito dei controlli mirati al contrasto delle violazioni doganali in genere, nei giorni scorsi, il II Gruppo Guardia di Finanza Catania e l’Agenzia delle Dogane e Monopoli (ADM), in servizio presso il porto di etneo, hanno proceduto al sequestro di 72 Kg di tabacchi lavorati esteri, in violazione alle norme sul contrabbando che prevede, tra l’altro, la reclusione da due a cinque anni.

Scordia, minaccia e offende pubblico ufficiale. Denunciato

I Carabinieri della Stazione di Scordia hanno denunciato un 25enne del posto, poiché ritenuto responsabile di oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale, nonché vilipendio delle forze armate. I militari, nell’ambito di un servizio finalizzato al rispetto delle norme anti covid-19, nel percorrere la S.P.28, hanno notato un calesse trainato da un cavallo e condotto da un 36enne del posto, “scortato” a breve distanza da uno scooter con a bordo un 24enne e l’odierno denunciato.

Mascalucia, operazione “Docks”: ritorna in carcere esponente Santapaola- Ercolano

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato il 53enne Salvatore FIORE di Mascalucia, in esecuzione di una ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Catania.
L’uomo, già condannato dai giudici etnei per associazione di tipo mafioso ed estorsione, si trovava agli arresti domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico.
Dovendo ancora scontare una pena residua di anni 5 e mesi 9 di reclusione ne è stato ordinato l’arresto e il trasferimento nel carcere di Catania Bicocca.

“Requisire i vaccini alle Multinazionali”, ecco l’idea di Musumeci. Sarà mai possibile passare dalle parole ai fatti?

A spianare la strada ci aveva già pensato l’Assessore alla Salute della regione siciliana Ruggero Razza che aveva parlato di “sostenere azioni legali contro Pfizer” per i ritardi nelle consegne dei vaccini ma, oggi, il presidente Musumeci ipotizza addirittura la requisizione delle dosi.

Catania, seconda casa utilizzata come deposito di droga e armi. Due arresti dei Lupi in via Palermo

I Carabinieri della “Squadra Lupi” del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale hanno arrestato nella flagranza i catanesi Pietro MARINO di anni 46 (percettore RDC) e Pietro MONICA di anni 37, poiché ritenuti responsabili di detenzione di arma clandestina, detenzione illegale di munizioni, nonché detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nesima, sfugge al controllo, mettendo in pericolo i poliziotti, rintracciato e denunciato

Nel tardo pomeriggio dello scorso mercoledì, nel corso dell’attività di controllo del territorio, agenti del Commissariato Nesima , finalizzata alla prevenzione dei reati contro il patrimonio e per la vigilanza sull’osservanza della normativa contro la diffusione del Covid- 19 hanno effettuato un posto di controllo in via Géza Kertèsz.

Edizioni

x