Firenze Tecnologia

Gruppo Menarini e Radius Health annunciano i risultati topline positivi dallo Studio di Fase III EMERALD, che ha valutato “Elacestrant” per il trattamento del carcinoma mammario

Lo studio è stato disegnato per valutare elacestrant come monoterapia rispetto allo standard di cura (SoC) per il trattamento del carcinoma mammario ER+/HER2- avanzato o metastatico. Lo studio aveva due endpoint primari: la sopravvivenza libera da progressione della malattia (PFS) nella popolazione complessiva e nei in pazienti il cui tumore presentava una mutazione nel gene del recettore degli estrogeni (ESR1).  

x