Messina i fatti della città

Notizie subito dopo “Primo piano”

Taormina, ok al progetto per contrada Costa Don Lappio

Si sblocca dopo diciotto anni il consolidamento di contrada Costa Don Lappio a Taormina, nel Messinese, avviato e mai completato. Era proprio questo il segnale che si attendeva nel comprensorio per una reale inversione di tendenza, dopo una serie infinita di rinvii e di ritardi che hanno alimentato legittime paure. La situazione del versante risulta, infatti, alquanto minacciosa.

Milazzo, Andrea Sposari trasforma cabina E-Distribuzione in un’opera Street Art

L’artista Andrea Sposari ha realizzato un’opera Street art a Milazzo, in presenza del Sindaco, Pippo Midili, e nel rispetto delle norme anti-covid, in via Enrico Cosenz, sulle pareti di un impianto elettrico che E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione, ha realizzato, lo scorso anno, per garantire la distribuzione dell’energia elettrica nel territorio.

Caronia, morte Viviana Parisi: il criminologo Lavorino è certo che “sia stata ammazzata”

“Abbiamo effettuato un sopralluogo questa mattina nelle campagne di Caronia (Me) dove sono stati ritrovati i corpi di Viviana Parisi e di suo figlio il piccolo Gioele, e, dopo aver fatto anche ieri una nuova ispezione esterna sui cadaveri, siamo sempre più conviti che la donna non si sia uccisa, ma sia stata ammazzata da qualcuno che poi ha messo in atto una messinscena, spostando il suo corpo sotto il traliccio per creare un depistaggio”.

Itala, partono i lavori di consolidamento in contrada Casaleddo

Dal lontano 2003, anno in cui una frana provocò danni importanti a edifici, arterie viarie e infrastrutture, contrada Casaleddo a Itala, nel Messinese, ha purtroppo mantenuto inalterata la sua vulnerabilità, nella piena consapevolezza dei residenti che da allora attendono una soluzione definitiva. La risposta alla loro legittima e crescente preoccupazione arriva dalla Struttura contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al governatore Nello Musumeci.

Gioiosa Marea, dissesto idrogeologico, si consolidano lavori sul versante Capo Schino

Possono partire a Gioiosa Marea, nel Messinese, i lavori di consolidamento del versante di Capo Schino, interessato da movimenti franosi. La Struttura contro il dissesto idrogeologico, che fa capo al governatore Nello Musumeci, prosegue nella pianificazione degli interventi a difesa dei litorali e di messa in sicurezza del territorio.

Barcellona Pozzo di Gotto, in arrivo progetto per la sicurezza di quattro canali – Foto gallery

Sarà pronto a breve il progetto per mettere in sicurezza le saie Riti, Bizzarro, Acquacalda e Cappuccini, tristemente famose a Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese, per avere provocato in passato devastanti allagamenti. A pianificare gli interventi di sistemazione idraulica sarà un Raggruppamento temporaneo di professionisti che fa capo allo Studio Colleselli di Padova.

Edizioni

x