Treviso Politica

Zanella (PCI): “Continua lo scaricabarile dell’Ulss 2”

“In questi giorni il direttore Benazzi ci propina una litania continua fatta di cittadini irresponsabili e cenoni di Natale e di Capodanno come veicolo di contagio. Punti base di questa logica scorretta sono lo scaricare le colpe sull’individuo, anziché sul sistema politico e produttivo, ed il circoscrivere l’analisi del contagio al periodo delle festività”, così in una nota Gabrielel Zanella del Partito della Rifondazione Comunista di Treviso.

Benvegnù (PRC): “Alluvioni, tutto previsto e prevedibile, dove sono i soldi?”

“Strade che franano paesi isolati, aree golenali invase dai fiumi, litorali erosi. Tutto previsto e prevedibile, come erano prevedibili e sono previsti, gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici su un territorio, quello veneto, reso fragile dalla subalternità bipartisan del centrodestra che governa, e di un centro sinistra che si finge opposizione, al partito del mattone, delle grandi opere, dei grandi eventi come le Olimpiadi invernali di Cortina”, così in una nota Paolo Benvegnù, segretario regionale di Rifondazione Comunista.

STUDIO AL CA’ FONCELLO: FARMACI CONTRO IPERTENSIONE NON AUMENTANO COMPLICANZE COVID-19

I pazienti ipertesi che assumono ACE-inibitori o sartani non hanno un maggior rischio di complicanze legate alla infezione da SARS-CoV-2. Questo è il dato che emerge da uno studio condotto all’Ospedale Ca’ Foncello e coordinato dal Prof. Marcello Rattazzi e dalla dott.ssa Carla Felice, afferenti all’Unità Operativa di Medicina Interna 1, diretta dal prof. Carlo Agostini.

Edizioni

x