« Torna indietro

Centenario del Milite Ignoto 1921-2021: al Teatro Toniolo lo spettacolo “Il figlio ritrovato”: ingresso libero con…

11.10.2021 – Il Comune di Venezia partecipa alle celebrazioni per il centenario del Milite Ignoto 1921-2021 proponendo al Teatro Toniolo di Mestre martedì 19 ottobre, alle ore 20.30, lo spettacolo teatrale “Il figlio ritrovato, Milite Ignoto, la scelta”, del Gruppo Teatrale Il Canovaccio, accompagnato dall’Orchestra di Fiati delle Forze Operative Nord dell’Esercito Italiano.

L’evento, ad ingresso libero con prenotazione e green pass, è promosso dal Comando Forze Operative Nord – Esercito, Ministero della Difesa di Padova, con la partecipazione del Consiglio regionale del Veneto.

“Il figlio ritrovato” è un atto unico basato sui monologhi del tenente Augusto Tognasso – componente della commissione incaricata di individuare le salme non identificabili dei soldati, tra le quali ne sarebbe stata poi scelta una in rappresentanza degli oltre 600 mila italiani, caduti nella Grande Guerra – e di Maria Bergamas, popolana di Gradisca d’Isonzo, che rappresenta idealmente tutte le madri italiane che avevano perso un figlio durante la guerra, incaricata della scelta della salma che sarebbe stata tumulata a Roma come milite ignoto. Il diario di viaggio di un giovane Ufficiale e lo strazio di una madre si mescolano alle possenti musiche di un’orchestra di fiati per rivivere con occhi diversi le atrocità di un conflitto che cambiò gli equilibri politico/strategici di un continente.

Per questo ambizioso evento, il Gruppo Teatrale “Il Canovaccio” ha affidato la drammaturgia dell’opera ad Alice Pagotto e a Paola Melchiori; l’attore Remo Stella, interpreta la parte dell’Ufficiale e Anna Moro veste i panni di Maria Bergamas. Antonello Pagotto ha curato la regia dell’opera.

Composta da 44 militari musicanti effettivi delle Bande e Fanfare delle Forze Operative Nord, l’Orchestra di Fiati delle Forze Operative Nord dell’Esercito Italiano è stata costituita appositamente in occasione della pièce teatrale “Il figlio ritrovato” che celebra il centenario del Milite Ignoto.

L’orchestra di fiati, in uniforme storica di specialità, è composta da militari della Fanfara della Brigata di Cavalleria “Pozzuolo del Friuli” con sede a Gorizia, della Fanfara dell’11°reggimento bersaglieri di Orcenico Superiore (PN) e della Banda Musicale della Brigata Paracadutisti “Folgore” di stanza a Pisa. L’Orchestra di fiati delle Forze Operative Nord è diretta dal Sergente Cosimo Taurisano.

Lo spettacolo è su prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili, prenotabili sul sito www.culturavenezia.it a partire da cinque giorni prima dell’evento e fino a tre ore prima dell’inizio dello spettacolo. Sarà necessario esibire copia della prenotazione all’ingresso del Teatro.

L’accesso agli spazi avverrà secondo protocollo anti-contagio COVID 19 con obbligo di possesso di CERTIFICAZIONE VERDE COVID 19 (GREEN PASS) come da Decreto Legge 23 luglio 2021, n. 105. Sono esonerati dall’obbligo i bambini sotto i 12 anni.

x