« Torna indietro

Trova una memory card al mare vecchia di anni. Artista pontino cerca la proprietaria, Fede95

Pubblicato il 24 Giugno, 2022

Una bella storia quella che ci ha raccontato questi giorni l’artista di Roccagorga (pittore, scultore a intarsio e chi più ne ha, più ne metta) Giancarlo Fois. Ha chiesto il nostro aiuto per cercare di trovare una persona che, qualche anno fa, probabilmente più di 10, ha perso in mare il proprio dispositivo elettronico con all’interno decine di foto che Giancarlo vorrebbe restituire alla legittima proprietaria.

“Mi piacerebbe restituire a questa persona queste foto. Immagini, ricordi soprattutto, che penso e spero siano importanti per lei”.

La storia del ritrovamento del dispositivo è una storia come tante: “Ero solito – ci racconta Giancarlo – prima della pandemia andare al mare, al tramonto quanto tutti se ne sono andati, con mia figlia. Ci portavamo un metal detector e ci divertivamo a ritrovare quello che la gente smarriva. Era un modo per passare un po’ di tempo insieme.

Quella sera ci trovavamo alla Bufalara, tra Sabaudia e Latina. Mentre cercavamo il dispositivo ha lanciato un suono dolce, di quelli che fa quando trova metalli nobili. Abbiamo scavato un po’ e sotto la sabbia c’era questo agglomerato di incrostazioni marine. Non si capiva cosa fosse. L’ho messo nella sacca ed abbiamo continuato la ricerca.

Una volta a casa l’ho portato nel mio studio e, lavorandoci un po’, sono riuscito a intravedere qualcosa che sembrava un telefonino. Onestamente era talmente mal ridotto che ancora adesso non so di cosa si trattasse. All’interno c’era una scheda di memoria. L’ho messa da parte con l’intenzione di vedere se si riusciva a recuperare qualcosa. Non essendo esperto di attrezzature elettroniche, però, mi è passato di mente e l’ho lasciata in un cassetto.

Nei giorni scorsi mi sono deciso a fare un po’ di pulizie e mi è tornata tra le mani a distanza di anni. Ho deciso di pulirla e vedere se funzionava ancora e l’ho collegata alla tv. Con mia grande sorpresa ho visto che all’interno c’erano delle foto ed un nick name: Fede 95. Immagino che la persona in questione, che all’epoca delle ultime foto avrà avuto forse 17 – 18 anni, si chiami Federica e sia nata nel 1995″.

Effettivamente all’interno del dispositivo ci sono decine di immagini della ragazza. Parecchi selfie con compagni di scuola, amici, familiari ed altro ancora. Un breve pezzo di vita fatto di ricordi che Giancarlo vorrebbe far riavere al legittimo proprietario.

“Mi piacerebbe molto restituire a Fede95 questi ricordi. Da tempo ormai, infatti, le foto non si stampano più, e questa scheda penso che sia molto preziosa per la legittima proprietaria. Ecco perché mi sono rivolto a voi per trovare Fede e farle riavere, a distanza di tutto questo tempo, quanto è suo”.

Quindi, se Fede si riconosce in queste foto, o qualcun altro pensa di sapere chi è, può contattare direttamente la nostra redazione, oppure Giancarlo, che trovate su facebook.

La caccia a fede95 è ufficialmente aperta.