« Torna indietro

Champions League: L’Inter si sblocca con lo Sheriff e torna in corsa per gli ottavi

Alla vigilia, Simone Inzaghi aveva chiesto ai suoi di non fallire questo appuntamento, specie dopo il ko dell’Olimpico con la Lazio. Le risposte sono arrivate sul prato verde del Meazza, che non ha lasciato scampo allo Sheriff, vera sorpresa di questa prima parte di Champions. L’Inter non fallisce l’appuntamento con la vittoria, supera 3-1 i moldavi riproponendosi per il passaggio agli ottavi. Dopo la sconfitta con la Lazio, Inzaghi opta per uno schieramento più aggressivo: alle spalle della coppia Dzeko-Lautaro agiscono Brozovic, Barella e Vidal in mediana, Dumfries e Perisic sugli esterni, Skriniar. De Vrij e Dimarco a protezione di Handanovic. La gara è vivace, sin dalle prime battute fioccano le occasioni. I nerazzurri la sbloccano con un sinistro al volo di Dzeko al 34′. Nella ripresa, lo Sheriff trova il pari con Thill (52′) direttamente su punizione, ma sei minuti più tardi è Vidal (58′) a rimettere le cose a posto. Al 67’, De Vrij (67′) cala il tris chiudendo definitivamente la contesa. Un’Inter tosta e concreta supera l’esame di maturità conquistando il primo successo in Champions, ma per il passaggio del turno bisognerà conservare lo stesso atteggiamento anche nelle gare di ritorno.

INTER-SHERIFF 3-1
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco, (53’ Bastoni); Dumfries, Barella, Brozovic (85’ Sensi), Vidal (75’ Gagliardini), Perisic (85’ Kolarov); Dzeko (75’ Sanchez), Martinez. All. S. Inzaghi.
SHERIFF TIRASPOL (4-3-3): Celeadnic; Fernando Costanza, Dulanto, Arboleda, Cristiano; Thill, Kolovos (84’ Cojocaru), Addo (75’ Nikolov); Traore 5 (90’ Cojocari), Bruno Souza, Castaneda (46’ Radeljic). All. Vernydub.
Arbitro: Makkelie (Ola).
Marcatori: 34′ Dzeko (I), 52’ Thill (S), 58’ Vidal (I), 67’ De Vrij (I)
Ammoniti: Dimarco (I); Cojocaru (S)

x