« Torna indietro

Choc a Fermo, 51enne aggredita brutalmente da 2 cani: subite amputazioni gravissime

Pubblicato il 23 Gennaio, 2023

Un terribile episodio di cronaca si è verificato a Ripatransone, nelle Marche, dove una donna 51enne di Fermo residente a Lido Tre Archi è stata aggredita brutalmente da due cani riportando ferite gravissime.

L’aggressione di due cani: amputati braccio e gamba ad una donna

Secondo le prime ricostruzioni la donna aveva raggiunto l’abitazione di uno straniero, a Fermo, per svolgere delle pulizie domestiche ma i 2 cani dell’uomo, un pitbull e un rottweiler, appena l’hanno vista l’hanno aggredita brutalmente e il padrone non è riuscito a trattenere la loro furia.

La donna immediatamente soccorsa è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di San Benedetto e poi, a causa delle sue gravi condizioni, a Torrette di Ancona.

La donna è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per l’amputazione del braccio e, nella tarda serata di eri, anche quella della gambe per le gravi ferite riportate.

Le precedenti aggressioni

Sulla vicenda adesso sta indagando la polizia, anche perché i due cani non sono nuovi a questi episodi e anzi nelle ultime 2 settimane hanno aggredito altre 4 persone mandandole all’ospedale.

Le aggressioni più recenti si sono verificate il 31 dicembre e il 1° gennaio a danno di due giovani della zona, ma fortunatamente per loro le ferite sono state lievi. Alla 51enne fermana è andata decisamente peggio e il padrone dei due cani ora rischia grosso.

Intanto gli animali sono stati posti sotto sequestro, ma il Comitato dei residenti Co.R.T.A. protesta vivacemente per i mancati controlli: “Non si doveva arrivare a questo punto, la polizia municipale e l’Agenzia sanitaria territoriale devono vigilare in questi casi”.

Skip to content