« Torna indietro

orari

Civitanova, fondi a cassaintegrati, lavoratori fragili e società sportive

L’Amministrazione comunale mette in campo ulteriori aiuti nei confronti di lavoratori fragili, cassaintegrati e società sportive. Nell’ambito della manovra approvata a novembre dalla Giunta, che prevede ristori per circa un milione e mezzo di euro, sono stati pubblicati i nuovi tre bandi predisposti dal Comune, che rientrano nel fondo straordinario dedicato alle imprese e alle famiglie che stanno subendo gravi conseguenze economiche a seguito dell’epidemia da Covid-19. Nei giorni scorsi, i civitanovesi hanno ricevuto sussidi per le mense scolastiche, asili nido, quelli relativi ai buoni alimentari e all’esonero della tassa rifiuti. Ora è la volta di lavoratori fragili, cassaintegrati e società sportive che dovranno partecipare ai relativi bandi disponibili fino al 28 dicembre 2020.


“Con tali contributi l’Amministrazione comunale va a rafforzare le misure a sostegno dei lavoratori fragili, cassaintegrati e società sportive – spiega l’assessore al Bilancio Roberta Belletti – Questi ulteriori ristori si aggiungono a quelli immediatamente erogati, quali esonero ticket mense scolastiche, rette asili nido e buoni alimentari, test e mascherine per gli over 65, con la finalità di raggiungere un’ampia rosa di persone e ogni settore in questo momento di difficoltà. Non vogliamo lasciare indietro nessuno, riteniamo doveroso che l’Amministrazione pubblica giunga in aiuto a chi maggiormente ha subito perdite a causa di questa terribile epidemia”.


Sono tre i nuovi avvisi pubblicati, cui sono dedicati rispettivi fondi straordinari. Un fondo di € 200.000,00 andrà in favore di lavoratori autonomi. In questo caso, l’importo unitario massimo del contributo sarà pari a € 1.000,00. Possono fare domanda le ditte individuali, i lavoratori autonomi e i professionisti che soddisfino le seguenti tre condizioni: avere la sede legale o operativa nel Comune di Civitanova Marche; aver registrato nel 2019 un fatturato annuo non superiore a € 75.000,00; aver registrato nell’anno in corso e fino al 30 settembre 2020 una riduzione del fatturato di almeno il 33% rispetto al fatturato relativo al medesimo periodo del 2019.

Altro fondo di € 100.000,00 da destinare società sportive, per un importo unitario massimo del contributo pari a € 1.000,00. Tale importo sarà ridotto proporzionalmente sulla base del numero complessivo di domande ammesse a contributo. Possono presentare domanda le società o associazioni che soddisfino le seguenti tre condizioni: avere la sede sportiva nel Comune di Civitanova Marche; non gestire, in convenzione con il Comune di Civitanova Marche, impianti sportivi comunali; essere iscritte/riconosciute nell’ambito di ciascuna propria federazione.

Altro fondo di € 250.000,00 da destinare a contributi in favore di lavoratori dipendenti posti in Cassa integrazione per Covid-19. L’importo unitario massimo del contributo sarà pari a € 1.000,00, ridotto proporzionalmente sulla base del numero complessivo di domande ammesse a contributo. Possono fare domanda i lavoratori residenti nel Comune di Civitanova Marche; in cassa integrazione causa Covid-19 per almeno 12 settimane (anche non consecutive) nel periodo tra il 1° marzo 2020 e il 30 novembre 2020 ed appartenere ad un nucleo familiare monoreddito.

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata entro il 28 esclusivamente sul modello predisposto in formato elettronico disponibile sul sito istituzionale dell’Ente o ai link indicati:https://www.comune.civitanova.mc.it/

È possibile richiedere informazioni e chiarimenti inerenti il presente avviso ai seguenti recapiti:
e-mail: giuditta.dibonaventura@comune.civitanova.mc.it, tel. 0733 – 822 213/258/265/267