« Torna indietro

Civitanova, lavori pubblici approvati. Restyling di piazza, borgo marinaro e periferie

Riqualificare la città con il piano triennale delle opere pubbliche. L’assessore ai lavori pubblici, Ermanno Carassai, ha dato notizia dell’approvazione del progetto definitivo per il rifacimento dei marciapiedi lato nord di piazza XX Settembre (220mila euro di spesa) con una nuova pavimentazione in pietra naturale: “Parliamo del principale luogo d’incontro e di passeggio della città con la presenza di numerose attività commerciali che richiamano, non solo i cittadini civitanovesi, ma anche un cospicuo afflusso di persone provenienti da fuori”. 

Partiranno a breve anche i lavori per la sistemazione della pavimentazione di vicolo Nettuno e la sistemazione del manto stradale lungo corso Dalmazia (50mila euro). “Anche questa opera – ha detto Carassai – si inserisce nel quadro del restyling della pavimentazione in pietra di via Nave, via Carena e via Conchiglia sino all’intersezione con via Duca degli Abruzzi”. 

Sarà asfaltata anche la parte terminale di via Civitanova, nelle vicinanze del cavalcavia dell’autostrada. I frequenti allagamenti della zona costituiscono un pericolo per la circolazione delle auto in quanto il manto brecciato è pieno di buche e numerosi avvallamenti. Il non corretto smaltimento delle acque meteoriche lo rende pericoloso per la viabilità pedonale e per i residenti. I lavori eviteranno le continue manutenzioni necessarie negli ultimi tempi. Importo dei lavori di 15 mila euro.

Infine, si procederà al rifacimento del tratto di fognatura della strada via Celeste (30 mila euro), che raccoglie acque meteoriche del centro storico di Civitanova Alta. Si andrà ad intervenire, nel breve termine, al rifacimento della fognatura crollata e lesionata lungo la strada della Celeste al fine di ripristinare il manufatto e quindi la sicurezza nella zona nonché evitare un peggioramento dello smottamento del terreno al di sotto della strada comunale.

Skip to content