« Torna indietro

trovato con hashish

Controlli a tappeto nell’area nord-orientale di Napoli, diversi fermati per droga

Pubblicato il 6 Settembre, 2020

Controlli a tappeto dei Carabinieri nelle zone di Acerra, Brusciano Marigliano, Pomigliano d’Arco, Casalnuovo di Napoli, e Castello di Cisterna. In pratica, gran parte dell’area nord orientale di Napoli. Complessivamente sono state identificate 322 persone e controllati 134 veicoli. Decine le sanzioni per violazioni al codice della strada.

Durante il servizio i militari della Compagnia di Castello di Cisterna hanno denunciato anche un 20enne di Casalnuovo perché trovato in strada in possesso di una pistola a salve, completa di munizioni. L’arma è stata sequestrata. Due le persone,  27 e 20 anni, denunciate a Pomigliano D’Arco per evasione. 

Sono state fermate in strada nonostante fossero sottoposti ai domiciliari. Infine, un 37enne è stato denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio. E’ stato notato presso la “Cisternina” ed inseguito dopo un tentativo di fuga. Si è disfatto di un borsello al cui interno sono stati rinvenuti 9 grammi di hashish, 2,10 di marijuana, 22 di crack e 9,5 di cocaina. Nella pochette anche 1260 euro in contante ritenuto provento di spaccio. Sempre nella stessa zona, ma in un’altra operazione, i carabinieri hanno rinvenuto 55 grammi di cocaina ed dosi di crack. Sempre droga rinvenuta a Brusciano, diverse dosi di cocaina. Infine, un sequestro di bionde ad un 21enne di Marigliano. Sequestrati i pacchetti presso la sua abitazione. I controlli dei carabinieri proseguiranno nell’intera area. 

Skip to content