« Torna indietro

boville

Foto di archivio

Controlli anti Covid, due sanzioni nel Salento. Uno viola il coprifuoco, l’altro si rifiuta di farsi identificare

Pubblicato il 16 Aprile, 2021

Continuano i controlli anti Covid nel Salento e, di conseguenza, anche i deferimenti per chi non rispetta i regolamenti previsti dal Dpcm vigente. Dopo le sanzioni disposte nel periodo pasquale, i Carabinieri salentini hanno deferito in stato di libertà due individui per diverse ragioni. Nel primo caso, si tratta di un 19enne, deferito in stato di libertà per non aver rispettato il coprifuoco previsto per le ore 22. L’episodio è avvenuto a Giuggianello alle ore 23.50 circa dello scorso 7 aprile. Il ragazzo aveva rilasciato un’autocertificazione relativa allo spostamento dalla propria abitazione durante il coprifuoco. Da successivi accertamenti, però, l’autocertificazione è risultata falsa.

Controlli anti Covid, denunciato un 50enne di Minervino

A Minervino di Lecce, invece, i relativi controlli anti Covid hanno portato i Carabinieri a deferire in stato di libertà un uomo di 50 anni che, lo scorso 26 marzo, dopo essere stato fermato per un controllo dalla pattuglia dell’Arma locale, si è rifiutato di fornire ai militari indicazioni sulla propria identità. L’uomo, inoltre, si è anche rifiutato di compilare l’autocertificazione per giustificare lo spostamento all’interno del proprio comune di residenza e si è poi allontanato dal luogo di controllo.

Skip to content