« Torna indietro

Napoli, Gattuso

COPPA ITALIA- Napoli-Spezia 4-2: primo tempo chic, secondo tempo choc

Il Napoli approda in semifinale di coppa Italia con un match “double face”. Duro sfogo di Gattuso nel post-partita.

NAPOLI-SPEZIA 4-2

MARCATORI: 5′ Koulibaly (N), 20′ Lozano (N), 30′ Politano (N), 40′ Elmas (N), 71′ Gyasi (S), 73′ Acampora (S).

In occasione dei quarti di finale di coppa Italia, un po’ per necessità ed un po’ per scelta Gattuso rispolvera il 4-3-3, tanto invocato dall’opinione pubblica.

L’avvio è tutto di marca azzurra ed i partenopei trovano il vantaggio dopo 5′ minuti con Koulibaly, che con un tacco da scavato attaccante sorprende Krapikas. Al 20′ il Napoli colpisce ancora: Lozano sul filo del fuorigioco si invola tutto solo verso l’aria spezzina e con un potentissimo destro sigla il raddoppio.

Il tris porta la firma di Politano, che con un delizioso tocco supera ancora Krapikas. Il poker è servito da Elmas, bravo a tradurre in gol un delizioso assist di Insigne dopo una giocata sopraffine.

Nel secondo tempo il Napoli si siede ed arretra, consentendo allo Spezia di farsi minaccioso più volte, grazie anche all’iniezione di forze fresche dalla panchina. Prima Gyasi e poi Acampora vanno a segno, facendo riemergere i soliti blackout della squadra, sui quali Gattuso dovrà lavorare.

Il Napoli approda comunque alle semifinali di coppa Italia, dove dovrà vedersela in una doppia sfida con la rediviva Atalanta. Duro sfogo di Gattuso a fine partita, secondo il quale le critiche sono state troppe ed anche cattive.

Ad ogni modo la vittoria è la miglior medicina per ritrovare compattezza e serenità. Ora testa al Parma, per provare a vincere ancora e risalire posizioni in campionato.

x