« Torna indietro

COVID-ITALIA: personale scolastico, studenti e agli universitari mascherine FFP2 o FFP3. Lo prevede il decreto di Natale

Le Regioni che hanno fatto registrare più contagi sono: Lombardia (17.332), Veneto (5.402), Campania (4.837), Lazio (4.171), Piemonte (3.756) e Toscana (3.438)

Pubblicato il 2 Gennaio, 2022

Ecco i dati di oggi sabato 25 dicembre 2021 sulla diffusione del coronavirus in Italia: i nuovi contagi, gli ingressi in terapia intensiva, i morti, i tamponi effettuati, il tasso di positività, le Regioni più colpite e le dosi di vaccino anti-Covid somministrate. Il bollettino epidemiologico dell’Italia giorno per giorno e la mappa della Protezione Civile.

MASCHERINE NELLE SCUOLE E UNIVERSITA’ – Scuola, la Struttura Commissariale dovrà fornire al personale scolastico e agli studenti, anche universitari, mascherine FFP2 o FFP3. Lo prevede il decreto legge pubblicato il 24 dicembre in Gazzetta Ufficiale.

  • 54.762 nuovi contagi oggi (nuovo record per il terzo giorno di fila)
  • 144 morti ieri
  • Tasso di positività: 5,65%
  • 14.851 guariti da ieri
  • 969.752 tamponi totali effettuati ieri
  • 1.071 ricoverati in terapia intensiva (+33 rispetto di ieri)
  • 106 ingressi del giorno in terapia intensiva (+4 rispetto a ieri)
  • 8.892 ricoverati con sintomi (+80 rispetto a ieri)
  • 136.530 morti accertati da inizio pandemia in Italia
  • Le Regioni che hanno fatto registrare più contagi sono: Lombardia (17.332), Veneto (5.402), Campania (4.837), Lazio (4.171), Piemonte (3.756) e Toscana (3.438)
  • 108.216.862 dosi di vaccino somministrate finora
  • 47.942.752 persone hanno ricevuto una somministrazione (ovvero l’88,77 % della popolazione over 12)
  • 46.210.582 persone hanno completato il ciclo vaccinale (ovvero l’85,56 % della popolazione over 12)
  • 17.044.568 persone hanno ricevuto la dose addizionale/booster (ovvero il 54,98 % della popolazione potenzialmente oggetto di dose addizionale o booster)
  • 158.748 bambini della fascia 5-11 hanno ricevuto almeno una dose (ovvero il 4,34 % della popolazione 5-11)