« Torna indietro

positivi test

Covid, variante Delta rilevata nel Vercellese

Pubblicato il 21 Luglio, 2021

La variante Delta è presente anche nel Vercellese. Ad affermarlo è la dottoressa Fulvia Milano, nuovo Direttore Sanitario dell’Asl di Vercelli e responsabile del Laboratorio Analisi e Microbiologia dell’Asl, durante la conferenza stampa di ieri, in cui il Direttore Generale Eva Colombo ha presentato anche le linee strategiche del suo mandato.

L’Asl è riuscita a “rintracciare la presenza della variante più temuta del SarsCov2 nel Vercellese grazie ad un numero limitato di tamponi giornalieri, sull’ordine dei 150/160, contro i 700 processati giornalmente nei picchi delle ondate Covid: questo permette all’Asl di analizzare in maniera approfondita ogni singolo caso di infezione”, ha affermato la dottoressa Milano.

Attualmente non è stato reso pubblico il numero delle persone contagiate dalla variante Delta, né l’area geografica di loro provenienza.

Il Vercellese si va così ad aggiungere alle altre province piemontesi in cui sono già stati rilevati dei casi di positività alla variante: Biella, Cuneo, Novara e Torino.

Leggi anche: VACCINI, SECONDA DOSE IN VACANZA PER LIGURI E PIEMONTESI: PIÙ DI 360 RICHIESTE IL PRIMO GIORNO