« Torna indietro

covid

Moscati, covid lascia ancora il segno. Morti un 71enne di Solofra e la 43enne Cristina

Pubblicato il 22 Aprile, 2021

Sono deceduti nel pomeriggio di ieri, nelle aree Covid dell’Azienda Moscati di Avellino, due pazienti: un 71enne di Solofra (Av), ricoverato dal 16 aprile nella terapia subintensiva del Covid Hospital, e una paziente di 43 anni di Santa Lucia di Serino (Av), ricoverata dal 31 marzo e in terapia intensiva dal 15 aprile.

Non vi chiedete se avessero altre patologie, chiedetevi piuttosto: “oggi cosa possiamo fare per tutelare le persone, tutte le persone ed evitare che ci siano altri morti a causa di questo virus e delle sue complicanze?”

“Questo virus diabolico ha cagionato un immenso dolore all’intera Comunità di Santa Lucia di Serino – scrive il sindaco Ottaviano Vistocco – per la perdita della cara Cristina. Una donna ricca di valori e principi sani, sempre determinata ad affermare ed a difendere la giustizia con lealtà e sincerità. Una donna molto legata alla propria famiglia e alla nostra comunità, seguiva sempre con particolare attenzione le vicende del nostro paese. In questo drammatico momento l’Amministrazione Comunale a nome dell’intera comunità esprime la propria vicinanza all’amato marito, alla cara madre, alle adorate sorelle ed a tutti i parenti colpiti da questo grave lutto”.

Cristina era un’avvocato. Era molto nota e stimata.

E alla sua famiglia arriva il cordoglio degli Avvocati del Movimento Forense Avellino che “piangono l’improvvisa scomparsa della Collega Cristina Mariconda e partecipano commossi al dolore della sua famiglia”

Anche il sindaco di Solofra, Michele Vignola annuncia l’immenso dolore legato alla perdita di un concittadino “oggi la nostra città piange nuovamente. Con immenso dolore comunichiamo la dipartita di un nostro caro concittadino a causa del covid-19. L’Amministrazione Comunale a nome dell’intera comunità esprime il proprio cordoglio e si stringe intorno alla famiglia”.