« Torna indietro

Juventus’s Alvaro Morata jubilates after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match US Salernitana vs Juventus FC at the Arechi stadium in Salerno, Italy, 30 November 2021. ANSA/MASSIMO PICA 

Covid: Quattro partite non si giocheranno, ma la Serie A non si ferma

Quattro partite della prima giornata di ritorno della Serie A non si giocheranno, ma il campionato non si fermerà. Non si disputeranno Atalanta-Torino, Fiorentina-Udinese, Salernitana-Venezia e Bologna-Inter, le prime due per il blocco della trasferta di granata e friulani, le altre due per la quarantena imposta dalla Asl. Il Napoli ha ottenuto il permesso dall’Asl partenopea, nonostante il focolaio in atto nel gruppo squadra. In quarantena, però, sono finiti i contatti stretti che non avevano green pass: Zielinski, Lobotka e Rrhamani, che non saranno del match. Il Verona è partito per La Spezia nonostante i 7 contagiati.

CAMPIONATO VA AVANTI Niente stop alla Serie A, è la decisione di un Consiglio di Lega compatto, riunitosi nella serata di mercoledì 5 gennaio. Nelle prossime ore, inoltre, verrà stilato un nuovo protocollo in stile Uefa: con 13 giocatori disponibili (di cui un portiere) ci sarà l’obbligo di giocare, anche pescando dalla Primavera. Inoltre, la Lega ricorrerà al Tar contro i provvedimenti delle Asl che non terranno conto delle disposizioni sulle quarantene del 30 dicembre scorso

x