« Torna indietro

Covid, variante omicron la più contagiosa, domani probabili nuove restrizioni

L’Italia rischia di passare in zona arancione, domani cabina di regia a Palazzo Chigi

Luci puntate sulla nuova variante Omicron che l’Organizzazione Mondiale della Sanità fa sapere essere molto più contagiosa della variante Delta, raddoppia in 1,5 giorni.

Per contrastare la risalita dei contagi e l’occupazione dei posti letto ordinari e delle terapie intensive allora è stata convocata dal premier Draghi una cabina di regia, seguita dal consiglio dei Ministri per intensificare le misure di contrasto alla diffusione del Covid-19 nel nostro paese.

Sul tavolo c’è l’ipotesi di riduzione della validità del Green Pass che è già passata da 12 a 9 mesi, ora gli esperti consigliano di conformarla all’effettiva efficacia del vaccino che dopo 5-6 mesi si ridurrebbe notevolmente. Quindi, i nuovi provvedimenti, i quali potrebbero scattare già da lunedì 27 Dicembre, potrebbero ridurre la validità del Green pass a 6 o 7 mesi al massimo.

Sempre più probabile il reintegro dell’obbligo di mascherine anche all’aperto su tutto il suolo nazionale, e ffp2 sui mezzi pubblici; l’estensione del Super Green pass a tutte le categorie di lavoratori e l’introduzione dell’obbligo di tampone negativo anche per i vaccinati, nel caso in cui si volesse accedere a luoghi soggetti ad affollamento come cinema, stadi e teatri.

C’è da decidere anche su come regolare gli affollamenti nei centri commerciali, ingressi contingentati o Green pass base (tampone o vaccino) sono le alternative. Inoltre, in vista del periodo di feste, ci sarà probabilmente la reintroduzione del limite numerico di persone da poter ospitare all’interno delle abitazioni.

Da più fronti intanto arriva la richiesta di rendere la vaccinazione obbligatoria. Il pd con Enrico Letta si è già detto favorevole, stesso pensiero per i democratici, per l’Udc e per Alessio d’Amato, assessore alla sanità del Lazio: “Nella nostra regione 400 mila persone non si sono ancora vaccinate. Il governo deve renderlo obbligatorio”.

x