« Torna indietro

Dal 1 gennaio 2021 arriverà il blocco Euro 4 Diesel contro lo smog

Pubblicato il 30 Luglio, 2020

Le regioni Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Veneto hanno stabilito di comune accordo che il blocco Euro 4 Diesel verrà spostato dal 1 ottobre 2020 al 1 gennaio 2021. Lo hanno deciso gli assessori regionali durante i lavori del Bacino Padano, che si è tenuto in videoconferenza giovedì 30 luglio. Visto che si è ancora in fase da Covid-19 come emergenza straordinaria dal punto vista sanitario, è stato prolungato il termine come principale motivazione. Il primo effetto è che il lockdown ha portato ad una riduzione delle emissioni complessive e rispetto all’ordinario c’è stata una minore quantità di inquinanti immessi in atmosfera. Poi l’incertezza di quello che sarà il futuro soprattutto dal punto di vista economico per il periodo di crisi economica e di forti tensioni sociali. Bisognerà lavorare non solo sulla mobilità, ma anche sugli impianti di riscaldamento, in particolare su quelli a biomassa, che abbiamo visto essere il punto più critico per le polveri, così come la mobilità rimane il punto più critico per gli ossidi di azoto. In autunno ci saranno sicuramente vincoli per l’utilizzo del trasporto pubblico locale, legati anche a norme sul distanziamento e alla tutela sanitaria, che renderanno più sicuri gli spostamenti sui mezzi privati rispetto a quelli pubblici. Inoltre, la persistenza dello smartworking ridurrà necessariamente la mobilità dei lavoratori.

Skip to content