« Torna indietro

Traghetto Medmar tratta Ischia-Napoli stracarico di passeggeri. Il personale risponde alle “accuse”

Posted 4 mesi ago
6 views

E’ di qualche ora fa il video presente sulla pagina facebook del Consigliere Francesco Emilio Borrelli in cui, come si evince, una nave traghetto della compagnia Medmar è stracarica di persone, non si rispetta il distanziamento sociale e pochi hanno la mascherina.

Il video ha “inquietato” e non poco, ma la compagnia addetta si difende. Ai nostri microfoni il signor Monti, Responsabile commerciale Medmar il quale ha ribadito:”Se si vede il video– ha precisato- è stato girato all’aperto. Non che non si debbano rispettare le distanze, ma comunque non eravamo all’interno della nave dove noi consigliamo, secondo le norme vigenti, a tutti i passeggeri di restare al proprio posto, indossare la mascherina e rispettare la distanza sociale”. Continua- Anche all’esterno è così  ma, sempre secondo le normative ora in vigore, così come dentro, dobbiamo consigliare e non imporre la cosa ai passeggeri. In effetti è la stessa cosa che succede sugli autobus. I passeggeri devono rispettare la distanza sociale e non esiste una guardia o altro personale che imponga la cosa. Poi– ribadisce- c’erano quelle persone perchè la nave stava per arrivare in porto e tutti erano usciti fuori per vedere “la terraferma”. Ribadisco non esistono imposizioni in merito, ma il buon senso civico che noi come compagnia navale, teniamo sempre a far rispettare. Non solo dal personale di bordo, ma anche facendo ascoltare registrazioni ad hoc sulle regole da tenere in questa emergenza Covid. Infine– conclude- non siamo tenuti noi a misurare la temperatura ai passeggeri e qui mi riporto al discorso dell’autobus. E’ L’Asl o volontari esterni che dovrebbero farlo, la cosa non è di nostra competenza, non ci è stato imposto a noi questo protocollo di sicurezza. Fino a circa 2 o 3 settimane fa allo sbarco delle navi c’era del personale Asl che provvedeva a misurare la temperatura dei passeggeri a bordo. Ora, nonostante che l’emergenza non sia finita, queste norme non ci sono o sono state diciamo “allentate”. Ribadisco che noi facciamo il possibile per garantire la sicurezza di chi viaggia, ma molto dipende dal senso civico dei pendolari o viaggiatori”. 

You may also like

Napoli, al via il piano per gli impianti sportivi nei quartieri periferici
Posted 3 mesi ago
Presentato il nuovo piano per gli impianti sportivi nei quartieri periferici a Napoli
1 views
Voglia di ripartire, serata vip a Napoli
Posted 3 mesi ago
Voglia di [...]
30 views
Targa dedicata a Luciano De Crescenzo in vico Belledonne
Posted 3 mesi ago
Dopo il murales [...]
3 views
L’assalto “napoletano” alla hit dell’estate 2020. L’ultimo video di Napo
Posted 3 mesi ago
L'ultima canzone di Napo, l'assalto alla hit dell'estate 2020
16 views
Finanza di Napoli, denunciati 24 contrabbandieri e parcheggiatori con reddito di cittadinanza
Posted 3 mesi ago
L'operazione della Finanza a Napoli, scoperti 24 furbetti con il reddito di cittadinanza
3 views
maxi sequestro sui monti Lattari. VIDEO
Posted 3 mesi ago
Carabinieri [...]
1 views
Sp1 ripulita… Dappertutto?VIDEO
Posted 4 mesi ago
La sp1, strada [...]
31 views

Page 1 of 2

Edizioni