« Torna indietro

Donato al Centro Gramsci di Favaro Veneto un defibrillatore

Pubblicato il 16 Novembre, 2021

Il ringraziamento dell’assessore Venturini per il gesto di generosità

16.11.2021 – Da oggi il centro culturale e polifunzionale Gramsci di Favaro Veneto, che ospita un istituto scolastico, ma anche società sportive e culturali, potrà contare su un nuovo dispositivo medico che in caso di arresto cardiaco può salvare la vita.

La Società nazionale di Salvamento di Mestre, che si occupa anche di promuovere la diffusione alla prevenzione e al soccorso attraverso corsi e iniziative, in collaborazione con l’associazione sportiva dilettantistica BluSub, ha infatti donato al Centro di Favaro un impianto fisso di defibrillazione.

La consegna è avvenuta questa mattina alla presenza dell’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini, di alcuni consiglieri della Municipalità di Favaro Veneto, del dirigente scolastico Marco Sinatora, dei presidenti della S.N.S. di Mestre e dell’associazione BluSub, rispettivamente Dino Basso e Roberto Marafatto.

“Voglio esprimere a nome dell’Amministrazione – ha dichiarato l’assessore Venturini – un ringraziamento per il raggiungimento di questo obiettivo e per il gesto di generosità nei confronti della città. Ringrazio le due associazioni non solo per consegna dell’ausilio, ma anche per la formazione del personale che verrà svolta, fondamentale per consentire l’utilizzo del dispositivo nelle situazioni di emergenza”.