« Torna indietro

“Dove finisce la cacca quando si vola?”, la risposta del pilota diventa virale [VIDEO]

Pubblicato il 6 Dicembre, 2023

Ci sono domande, magari anche bizzarre e imbarazzanti, che però ci gironzolano in testa senza voler saperne di andare via, almeno non fino a quando non arriva una risposta pertinente. Una di queste è “dove finisce la cacca quando si vola?”.

Una domanda che molte persone si pongono, temendo di essere colpite da qualche escremento volante lanciato da un aereo. A questa domanda finalmente ha risposto Garrett, noto con il nickname @flywithgarrett su TikTok, pilota che si diletta a fare il tiktoker fornendo consigli su come superare la paura di volare e svelando alcuni piccoli segreti sul mondo degli aerei.

Le parole di Garrett: “Ecco dove finisce la cacca”

In un video, diventato ben presto virale, Garrett ha svelato il “mistero” della cacca in volo: “Quando utilizzi il bagno in aereo, ti sei mai chiesto dove finiscano i tuoi escrementi? Sapevi che ogni volta che si scarica lo sciacquone, in realtà, i tuoi bisogni non finiscono in testa alla popolazione sottostante?”.

Il pilota ci ha tenuto a fare questa precisazione per sfatare un falso mito che circola ormai da tempo: “Questo è, infatti, uno dei miti più vecchi e più assurdi che riguardano gli aerei: in fin dei conti, a nessuno è mai finita una ca**a in testa”.

@flywithgarrett

Ever curious where it goes when you’re on the airplane? 🤢💩✈️

♬ original sound – Flywithgarrett

Fatta questa precisazione, Garrett ha finalmente rivelato l’arcano: “Comunque sia, gli escrementi passano attraverso le tubature fino alla parte posteriore dell’aereo e ai compartimenti dei sigilli dove il personale di terra, a destinazione, rimuoverà tutti i rifiuti. Rifiuti che possono essere moltissimi. Basti pensare che su un 747, su un volo a lungo raggio, i WC possono essere utilizzati più di mille volte, creando oltre 320 litri di rifiuti che sono davvero tanti”.

La reazione dei follower

Al momento il video ha raggiunto la bellezza di 4 milioni e mezzo di visualizzazioni e molti follower si sono detti sollevati sapendo che non verranno mai colpiti da qualche escremento volante.

La paura dei follower però non era solo questa, infatti alcuni temevano che gli escrementi venissero sversati in mare, come ha commentato un utente: “Grazie di avere chiarito tutto ciò perché in tanti, me compreso, pensavano che i rifiuti venissero espulsi in mare o in presenza di zone poco popolate”.

About Post Author

Skip to content