« Torna indietro

Reggioacanestro

Dramma Sasha Volkov, l’ex Viola arruolato a difesa dell’Ucraina

Pubblicato il 10 Marzo, 2022

Giocò a Reggio Calabria nel 1992

Un’altra immagine che arriva dall’Ucraina in queste giornate di atrocità. Una tuta mimetica, un fucile e un volto…quello di Sasha Volkov, ex cestita oro olimpico proprio con l’Unione Sovietica a Seul nel 1988 e bandiera della Viola Reggio Calabria.

Una foto WhatsApp che Volkov ha mandato agli amici di sempre, Recalcati e Meneghin che ha fatto l’immediato giro del web.

A Reggio Calabria ha passato una parte importante della sua vita, allenato proprio da Charlie Recalcati in quella che è stata la Viola più forte della storia.

Era il 1992 quando decise di abbandonare l’NBA per tornare in Europa. Venne acquistato dalla Viola, club con cui arrivò al sesto posto (miglior posizionamento di sempre per la squadra reggina). Tutt’oggi Volkov è una delle bandiere della squadra calabrese.

Oggi Sasha combatte un’altra partita, quella più difficile della sua carriera.

About Post Author

Skip to content