« Torna indietro

EDIZIONE 2021 DEL FORUM E PREMIO COMPRAVERDE VENETO

L’assessore al Bilancio e alla Programmazione della Regione del Veneto, Francesco Calzavara, commenta il percorso intrapreso dall’Amministrazione regionale nell’ambito della sostenibilità e che promuove il GPP – Green Public Procurement -, strumento sostenuto e adottato dall’Unione Europea per mettere in atto strategie di sviluppo sostenibile e recepito nell’ordinamento italiano nel codice degli appalti del 2016.

Pubblicato il 11 Marzo, 2021

L’assessore al Bilancio e alla Programmazione della Regione del Veneto, Francesco Calzavara, commenta il percorso intrapreso dall’Amministrazione regionale nell’ambito della sostenibilità e che promuove il GPP – Green Public Procurement -, strumento sostenuto e adottato dall’Unione Europea per mettere in atto strategie di sviluppo sostenibile e recepito nell’ordinamento italiano nel codice degli appalti del 2016.

“Tra i progetti che contribuiscono a definire il Veneto del futuro, emerge in modo chiaro la strategia regionale rivolta allo Sviluppo Sostenibile. Tra le azioni previste dalla Strategia si segnalano le iniziative volte a sostenere la cultura degli acquisti verdi, sia all’interno dell’amministrazione regionale sia sul territorio, sensibilizzando le stazioni appaltanti e le imprese a uno sviluppo sostenibile e alla responsabilità sociale. Nel 2021 la quinta edizione ‘Forum CompraVerde BuyGreen Veneto’ si svolgerà a giugno e contestualmente, con il provvedimento varato in Giunta, abbiamo approvato i bandi della quarta edizione del ‘Premio CompraVerde Veneto’ per le stazioni appaltanti e le imprese: iniziativa condivisa anche da Unioncamere, Arpav, Confindustria Veneto, Confartigianato Veneto e CNA Veneto”.

“L’adozione di un Piano d’Azione Regionale sul Green Public Procurement (PARGPP 2019-2023) conferma quanto sia importante sostenere attività di promozione e diffusione di best practice, come quelle legate agli acquisti e agli appalti nella Pubblica Amministrazione, che dimostrino di avere un impatto ambientale e sociale ridotto – spiega l’assessore regionale -. Il Green Public Procurement è diventato lo strumento chiave per incidere concretamente sull’attuazione dell’economia circolare, incentivando la sostenibilità ambientale anche nel mercato produttivo”.

“Oltre al Premio e al Forum regionale, anche quest’anno promuoveremo delle iniziative specifiche come i tavoli tecnici, istituiti per il raggiungimento degli obbiettivi che la Regione, con ARPAV, Unioncamere e tutte le Università del Veneto, si sono date siglando il protocollo d’intesa sul GPP – conclude Calzavara -. Ringrazio gli enti e le associazioni di categoria che hanno sostenuto questo progetto, e che sono disponibili a sostenerlo anche per l’anno 2021, confermando la strategia regionale volta a svolgere un’azione concreta sui temi di un’economia compatibile con la tutela dell’ambiente in cui viviamo. Sviluppo e sostenibilità, dunque, sono obbiettivi inscindibili, per promuovere una mentalità che tenga conto anche degli impatti ambientali che un bene e un servizio possono produrre nel corso del loro intero ciclo di vita”.

Skip to content