« Torna indietro

Educazione finanziaria: Riprende con BCC San Marzano e FEduF percorso didattico per scuole di Taranto e Brindisi

Pubblicato il 18 Marzo, 2022

Coinvolti oltre 1.000 studenti delle scuole di ogni ordine e grado

Riprende venerdì 18 marzo il ciclo di incontri dedicati all’educazione finanziaria organizzato da BCC San Marzano in collaborazione con FEduF (ABI) per le scuole di Taranto e Brindisi. Protagonisti del primo appuntamento “Abbasso gli stereotipi!”, le bambine e i bambini delle ultime classi delle scuole primarie di Crispiano, Fragagnano Taranto e Francavilla Fontana, che parteciperanno ad una lezione online di cittadinanza economica per imparare che non esistono differenze tra le abilità maschili e femminili, soprattutto quando si parla di autonomia, di sostenibilità e di futuro. Una riflessione sulla parità di genere come strumento di sostenibilità oltre che competenza di educazione civica e per sviluppare conoscenze indispensabili per abbattere gli stereotipi e le differenze.

“Abbasso gli stereotipi!” è dunque la prima tappa di un percorso formativo promosso da BCC San Marzano in collaborazione con FEduF (ABI) che accompagnerà gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado fino al mese di maggio: se la lotta agli stereotipi di genere è il tema centrale per le scuole primarie, il tema della sostenibilità è al centro della riflessione che gli esperti della Banca e di FEduF affronteranno con le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di I grado. La lezione Risparmiamo il Pianeta rappresenta, infatti, una occasione di riflessione e sensibilizzazione sui temi della economia circolare e della gestione consapevole delle risorse, nonché un approfondimento su modelli di sviluppo sostenibile e di economia civile.

“Abbiamo investito con entusiasmo in questo progetto di educazione finanziaria nelle scuole – ha dichiarato il Presidente della BCC San Marzano Emanuele di Palma – per sensibilizzare gli studenti di ogni ordine e grado sui temi dell’economia circolare e sui modelli di sviluppo sostenibile, illustrando gli approcci economici e le buone pratiche che possono accompagnare e favorire la crescita inclusiva della comunità in cui operiamo.”

“La società digitale del prossimo futuro sarà caratterizzata da una crescente attenzione su tre concetti: impatto, sostenibilità e consapevolezza – commenta Giovanna Boggio Robutti, DG di FEduF- Fondazione per l’Educazione Finanziaria – e grazie al supporto di BCC San Marzano riusciamo a mettere a disposizione dei docenti, delle ragazze, dei ragazzi e delle loro famiglie alcuni percorsi innovativi necessari per acquisire le competenze di cittadinanza economica sempre più fondamentali nell’attuale quotidianità di ognuno di noi”.

Molto articolata l’offerta didattica per le ragazze e i ragazzi delle scuole secondarie di II grado chiamati a scoprire le nuove forme di moneta e pagamenti elettronici – dalle carte, alle app, ai portafogli elettronici con la lezione “Pay like a ninja” e ad avvicinarsi ai “Mercati finanziari ed investimenti” con una prima riflessione sul tema della gestione dei risparmi, del budget personale e familiare, degli investimenti e dei mercati finanziari. L’ultimo appuntamento si concentra su società e ambiente, due temi sempre più rilevanti e attuali che richiedono un impegno comune e condiviso, necessario per affrontare sfide impegnative per la tutela del nostro pianeta: per questa ragione BCC San Marzano ha deciso così di dedicare l’ultimo incontro, “Investiamo sul futuro”, ad alcuni dei temi principali dell’Agenda 2030 dell’ONU che punta decisamente verso l’economia circolare, caratterizzata da basse emissioni e fortemente adattabile a impatti climatici e agli altri cambiamenti globali.

Grazie un percorso formativo di educazione finanziaria accessibile e semplice per affrontare temi decisamente complessi e all’impegno profuso dalle donne e dagli uomini di BCC San Marzano gli studenti delle scuole secondarie di scuole secondarie II grado sul territorio possono così disporre di una piattaforma didattica completa, che tocca tutti gli argomenti alla base dello sviluppo sostenibile, dei quali è fortemente necessario essere consapevoli anche alla luce delle profonde interazioni tra ambiente, società, economia e istituzioni che la crisi pandemica ha impietosamente rese evidenti e che impattano quotidianamente sulla vita di ognuno di noi.

x