« Torna indietro

Elezioni rsu 2022: grande affermazione della FP CGIL Taranto

Pubblicato il 9 Aprile, 2022

Primo sindacato nelle funzioni centrali

Ancora una volta i lavoratori hanno premiato l’impegno e la coerenza della FP CGIL Taranto in occasione delle elezioni RSU nel pubblico impiego. 

È stato un grande esercizio di democrazia, con una percentuale di affluenza superiore al 80% nonostante molti casi di positività al covid riscontrati in questi ultimi giorni – afferma il segretario della FP CGIL, Lorenzo Caldaralo.

E per la Funzione Pubblica è tempo di bilanci.

Il protagonismo e la competenza dei nostri candidati e delle nostre candidate ci ha consentito di allargare la nostra base di consenso, rafforzando la presenza della CGIL in vari settori dell’offerta pubblica – continua il segretario della FP CGIL di Taranto – e oggi la CGIL con la Funzione Pubblica è in ogni luogo di lavoro dove il cittadino impatta con l’efficienza della Pubblica Amministrazione.

Siamo ampiamente il primo sindacato nelle funzioni centrali, con risultati strepitosi nella giustizia, in Arsenale, a Diremuni, nell’ufficio scolastico provinciale, nel Museo Archeologico Nazionale di Taranto – dice Caldaralo – e solo per citarne alcuni: simbolo di presidi formativi, culturali, sociali e di presenza dello Stato importanti.

Anche in un contesto difficile,  precarizzato e ricattabile, come quello della sanità pubblica, abbiamo confermato il dato elettorale – continua Caldaralo – con una presenza fuori dal coro, autorevole e libera. Anche nelle funzioni locali abbiamo confermato il trend di crescita già emerso nella scorsa tornata elettorale soprattutto in realtà come il Comune di Laterza o il Comune di Ginosa.

Ora la sfida più grande per la Funzione Pubblica: quella di riuscire a dare maggiori diritti e maggiore riconoscibilità al lavoro pubblico e così migliorare il servizio alla comunità.

Tutto ciò è stato reso possibile dal lavoro, dalla passione e dall’impegno di tutti i nostri iscritti e simpatizzanti e dal sostegno dell’intero sistema CGIL. (Comunicato stampa)