« Torna indietro

Roma, Gabriella Battistella trovata morta nel fiume Tevere

Pubblicato il 1 Aprile, 2024

L’allarme è stato dato nella tarda mattinata di ieri, domenica 31 marzo 2024, quando un passante ha avvistato un corpo senza vita galleggiare in un fiume e ha immediatamente contattato i soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti prontamente i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno proceduto al recupero e all’identificazione del cadavere. Dopo un primo esame, le autorità hanno potuto risalire all’identità della persona deceduta.

GABRIELLA BATTISTELLA TROVATA MORTA NEL TEVERE

Una scoperta tragica è avvenuta nel centro della Capitale ieri, domenica 31 marzo. È stato trovato un corpo senza vita nelle acque del Tevere, vicino a Lungotevere Testaccio, nei pressi di Ponte Sublicio. I carabinieri della stazione di Roma Aventino e della Compagnia di Roma Centro hanno identificato immediatamente la vittima. Si tratta di Gabriella Battistella, una donna di 63 anni, la cui scomparsa era stata segnalata giorni prima.

LA SCOMPARSA

Gabriella Battistella è stata vista per l’ultima volta il 23 marzo a San Giovanni. Dopo un incontro con un’amica intorno alle 11 di mattina, non sono stati più ricevuti aggiornamenti su di lei. Il 25 marzo è stata presentata una segnalazione di persona scomparsa ai carabinieri. La richiesta di aiuto per trovare la donna è stata inizialmente lanciata dal nipote sui social media e in televisione, seguita poi dalle sue colleghe di lavoro. Il caso è stato anche discusso a “Chi l’ha visto?”, secondo quanto riportato da Roma Today.

LE INDAGINI

Le autorità stanno conducendo un’indagine sul caso di Gabriella Battistella per determinare le circostanze della sua morte e il momento in cui è avvenuta. Quali sono state le cause del decesso di Gabriella? Cosa è successo tra il momento della sua scomparsa e il ritrovamento del corpo? Sono interrogativi ancora privi di risposta al momento attuale: è troppo presto per formulare ipotesi su ciò che potrebbe essere accaduto.

About Post Author