« Torna indietro

Fonte immagine: Ragusa Oggi

Esplosione in fabbrica fuochi pirotecnici a Ispica: ecco in che condizioni sono i ragazzi ricoverati a Catania

L’esplosione è avvenuta all’interno della fabbrica Moltisanti, dismessa da diversi anni.

Pubblicato il 5 Aprile, 2022

Arrivano nuovi aggiornamenti riguardo all’esplosione avvenuta quest’oggi a Ispica, nel Ragusano, all’interno della vecchia fabbrica di fuochi d’artificio Moltisanti in via dello Stadio.

I due ragazzi di 14 e 15 anni avrebbero appiccato il fuoco mentre stavano giocando e in seguito sarebbero riusciti a sfuggire all’esplosione trovando un luogo in cui chiedere aiuto. L’esatta dinamica è comunque ancora al vaglio dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Ragusa.

In seguito sono stati trasferiti entrambi in codice rosso a Catania, per la precisione il 14enne all’ospedale Cannizzaro e il 15enne al Policlinico. Per quanto riguarda il primo si trova attualmente al Trauma Center del nosocomio della zona nord-est del capoluogo etneo e ha riportato un grave trauma a un braccio e altri traumi da scoppio nel resto del suo corpo. Attualmente si trova in prognosi riservata sulla vita.

Il 15enne condotto al Policlinico si trova ancora al Pronto Soccorso, dove gli specialisti stanno eseguendo una tac in tutto il corpo mentre è immobilizzato. In seguito verrà stabilito il Reparto nel quale verrà trasferito.

Fonte immagine: Ragusa Oggi