« Torna indietro

Europa verde Taranto attacca Musillo: ‘Ci aspettiamo serietà da chi si candida’

Pubblicato il 12 Maggio, 2022

‘Sulla vicenda delle risorse sottratte alle bonifiche abbiamo letto dichiarazioni incomprensibili’

Se per Musillo, candidato sindaco di centrodestra, fare politica significa buttarla in caciara, quei pochi tarantini che credono possa occupare la poltrona di primo cittadino dovrebbero preoccuparsi seriamente.

Sulla vicenda delle risorse sottratte alle bonifiche, infatti, abbiamo letto dichiarazioni incomprensibili e per nulla centrate rispetto alla reale natura del problema, ossia la non più rinviabile transizione ecologica del territorio ionico.

È su questa scelta politica che devono innestarsi le valutazioni di chiunque voglia ragionare per il bene del futuro di Taranto. Altri ragionamenti sono indecorosa “ammuina” che Musillo e il centrodestra mettono in campo per non dire che cosa vogliono per il territorio.

D’altronde, fa specie leggere da parte di Musillo di Ilva in amministrazione straordinaria e delle ingenti risorse che i commissari hanno già a disposizione, senza aver inciso per esempio sulle attività dei lavoratori di quella platea. Musillo dovrebbe dirlo al “suo” ministro leghista Giorgetti, competente in materia, dovrebbe protestare con lui per il trasferimento di queste altre risorse che potrebbero restare inutilizzate come le prime.

Ci aspettiamo serietà da chi si candida a guidare una comunità, non certo inutili dichiarazioni che mirano a proteggere queste nuove alleanze che hanno solo il sapore di un cartello elettorale, non certo di un progetto a vantaggio dei cittadini di Taranto. Europa verde Taranto

x