« Torna indietro

Un 14enne ha accoltellato un 15enne all'uscita di scuola.

Ex giornalista Rai assolto per l’omicidio della moglie: “Mi hanno costretto i massoni, c’era un demone nella sua testa”

Pubblicato il 5 Dicembre, 2023

É stato assolto dall’accusa di omicidio della moglie Gianluca Ciardelli, giudicato incapace di intendere e di volere quando nel maggio del 2021 uccise la compagna Lorella Tomei prima colpendola con un oggetto di ceramica e poi strangolandola.

I giudici gli hanno comunque imposto la reclusione per 15 anni in una Rems (Residenza per detenuti con problemi psichici) a Ceccano.

La diagnosi di sindrome bipolare

Secondo la perizia l’ex giornalista e autore televisivo Rai è affetto da sindrome bipolare e, a differenza di quanto aveva falsamente dichiarato al suo psichiatra, aveva smesso di prendere i farmaci prescritti.

Episodi allarmanti già c’erano stati nel 2019, quando l’uomo si lanciò in motorino contro una folla a piazza San Pietro urlando frasi sconnesse. Il tragico delitto si è consumato nell’appartamento dove la coppia viveva in via Braconzio alla Balduina e la moglie è morta per asfissia meccanica mentre il marito le comprimeva il torace.

Il delitto

Come ha raccontato l’edizione romana del Corriere, l’uomo in evidente stato di alterazione ha telefonato al figlio: “Mamma non si sveglia, le è successo qualcosa”. Il figlio quando è arrivato ha trovato il padre seduto di fianco al corpo della moglie ormai senza vita mentre leggeva un libro.

Interrogato dai carabinieri, Ciardelli ha fornito spiegazioni deliranti e senza senso: “I massoni mi hanno spinto a farlo, ero posseduto, c’era un demone nella sua testa”. L’arma del delitto è stata trovata nel cestino e, secondo i periti Vittorio Fineschi e Rolando Paterniti, l’uomo è affetto da una grave forma di disturbo bipolare maniacale e quindi resta un soggetto ad alta pericolosità sociale.

Disperato il figlio Simone in aula, secondo il quale questa tragedia si poteva evitare se il servizio sanitario avesse seguito con maggiore attenzione il padre.

About Post Author

Skip to content