« Torna indietro

Ex Ilva: Patto per Taranto, ‘Fare retromarcia su bonifiche, da PD schizofrenia politica’

Pubblicato il 8 Gennaio, 2022

“Il Governo, con i suoi rappresentanti, rimedi subito alla incongruenza dimostrata nei confronti di Taranto, città alla quale a parole dichiara attenzione e priorità e poi, nei fatti, “scippa” risorse essenziali. Non è possibile dare importanza alla sostenibilità ambientale e alla transizione ecologica, e contemporaneamente sottrarre alla città i fondi necessari per le bonifiche. Si proceda, dunque, ad una immediata retromarcia sul Milleproroghe. Lo dichiarano gli esponenti della coalizione civica “Patto per Taranto” intervenuti stamattina alla manifestazione USB davanti alla Prefettura. “Se è vero che la fabbrica va decarbonizzata e “modernizzata” con le nuove tecnologie – proseguono – è altrettanto indispensabile bonificare il territorio di Taranto da tutto l’inquinamento prodotto negli anni dalla grande industria, sin da quando era proprietà dello Stato. Invitiamo, pertanto, i parlamentari pugliesi ed i ministri competenti a rimediare a questo gravissimo errore compiuto nei confronti di Taranto. Resta, tuttavia, la contraddizione politica degli esponenti del Pd, partito oramai di lotta e di governo: mentre a Roma procedono allo spostamento di risorse dalle bonifiche all’attività produttiva della fabbrica, a Taranto salgono sulle barricate e chiedono la soppressione dello stesso provvedimento. Comportamenti di cui presto dovranno rendere conto ai tarantini”. (“Patto per Taranto”)

x