« Torna indietro

Fedez

Fedez vs Serena Doe, Selvaggia Lucarelli si butta nella mischia

Pubblicato il 7 Gennaio, 2023

“Per promuovere il suo podcast l’ossessionata giornalista non si ferma davanti a nulla. Oltre a non aver capito un ca**o di ciò che ho detto, io mi chiedo, ma come si fa a far polemica davanti a tutto? Ripigliatevi”.

Così Fedez.

Il video in cui il cantante ha ringraziato e salutato Gianluca Vialli, con cui ha condiviso la stessa malattia, ha fatto scoppiare l’ennesima, furibonda polemica.

“Mi spiace perché avremmo dovuto vederci e ci eravamo promessi di fare la foto della nostra cicatrice e purtroppo non ce l’abbiamo fatta”, sono state le parole del rapper che hanno scatenato l’ira della giornalista Serena Doe, che nel suo podcast ha parlato dell’ossessione di rincorrere la popolarità anche in momenti come questi.

E la bagarre social tra Fedez e Serena Doe non si placa. Adesso a intervenire non sono più i diretti interessati. Dal Nepal, dove è in viaggio con il compagno Lorenzo Biagiarelli, Selvaggia Lucarelli dice la sua.

A poche ore dalla scomparsa della leggenda del calcio, stroncato da un tumore al pancreas, Fedez ha pubblicato un video tra le storie Instagram in cui esprimeva tutto il suo dolore ma anche la gratitudine per quanto Vialli aveva fatto per lui meno di un anno fa, quando aveva ricevuto la stessa diagnosi. Si erano promessi di incontrarsi e di fare una foto con le loro cicatrici. “Il selfie con il morto”, così come ha poi definito la giornalista Serena Doe nel suo podcast, lanciando una frecciatina a Fedez e criticando la corsa al ricordo che ormai scatta sui social davanti a ogni lutto pubblico. Una definizione che ha fatto esplodere la furia dell’artista milanese.

“Questa è la stessa giornalista che tempo fa aveva sostenuto che fossi guarito dal cancro al pancreas in tre giorni, davanti ad un pensiero di un lutto e un ricordo per una persona che mi ha aiutato, ma almeno davanti a questo non si potrebbe tacere? Perché se di fronte a questi guru dei social che ti insegnano come stare al mondo non si può nemmeno ricordare una persona che oggi è venuta a mancare, che ti ha dato una mano quando ti hanno trovato un tumore raro al pancreas, allora non si può più fare un ca**o e se per trascinarvi nell’onda della mediaticità avete bisogno di promuovere un podcast dicendo che io ho detto che volevo farmi il selfie con il morto vuol dire che siete in cattiva fede voi e che fate schifo, più di me”, ha aggiunto Fedez.

A difendere Serena Doe, Selvaggia Lucarelli: “Scusate sono in Nepal e perdo pezzi – scrive su Instagram – ma se no ho capito male Fedez ha accusato Serena Doe di fare pubblicità al suo podcast parlando di lui (che tra l’altro manco aveva citato) e del suo messaggio di cordoglio per la morte di Vialli. Su quello che ha detto Fedez preferisco non esprimere opinioni, se no sbaglio però il suo accorato messaggio di condoglianze è tutto realizzato con t-shirt del suo podcast (Muschio Selvaggio, ndr), in vendita sullo store apposito”.

Nessun commento, per il momento, di Fedez, che in meno di 48 ore è tornato ad essere sotto attacco per un messaggio di cordoglio. 

About Post Author