« Torna indietro

Fuga da film nel Tiburtino: si scontra con due auto e fugge a piedi nelle campagne

A tutta velocità sulla corsia d’emergenza, senza patente e con una pistola in auto

Gli agenti della Polizia Stradale di Roma Settebagni hanno cercato di fermare un Opel Mokka che marciava a tutta velocità sulla corsia d’emergenza del Grande Raccordo Anulare. Il conducente però non solo non si è fermato all’alt, ma ha cercato di speronare l’auto della Polizia per poi continuare procedere la marcia a zig zag tra le autovetture nell’intento di far perdere le proprie tracce.

A questo punto ha avuto inizio la fuga da film: uscito dal Raccordo ha proseguito per Via Tiburtina, dove a causa delle manovre frettolose ha centrato un’auto che marciava nel senso di marcia opposto. Nemmeno questo però è bastato a fermare il conducente, nonostante i danni al veicolo e l’auto della polizia che gli impediva la fuga, l’uomo si è rimesso al volante, provocando lesioni agli agenti.

La fuga è proseguita a Casal Monastero, in via Sant’Alessandro, dove ha tamponato un altro veicolo e abbandonata l’auto ha proseguito la fuga a piedi, inoltrandosi nelle campagne circostanti.

Gli accertamenti di rito hanno però permesso alla polizia di rintracciare l’uomo, già noto alle forze dell’ordine e di denunciarlo per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e violazione delle normative per la detenzione di armi da fuoco. Infatti durante la perquisizione del veicolo con il quale fuggiva, è stata ritrovata nel cruscotto una pistola semiautomatica. L’arma si è poi rivelata essere una replica, modificata in maniera da farla sembrare reale.

x