« Torna indietro

Sezze in lutto per la scomparsa del maestro Massimo Gasbarroni

Pubblicato il 15 Gennaio, 2022

Una grave perdita per il mondo della cultura della provincia di Latina. E’ infatti venuto a mancare il Maestro Massimo Gasbarroni, chitarrista di calibro internazionale.

Un vero globetrotter, avendo tenuto concerti in oltre 70 Paesi; aveva deciso di venire a vivere a Sezze, paese cui era legato perché spesso da giovane veniva a trovare gli zii che avevano casa in zona.

Gasbarroni lascia la moglie Agnieszka, per tutti gli amici Agnese e due figli. Aveva 87 anni ed era nato a Terracina.

Considerato fra i chitarristi classici più virtuosi del panorama musicale. “Un vero virtuoso della chitarra”, lo ha definito dalle sue colonne il “Süddeutsche Zeitung” di Monaco. “Perfezione Assoluta” si leggeva invece sul quotidiano “La Nazione” di Firenze. Da Stoccolma il critico di “Svenska Dagbladet” lo ha descritto come “un meraviglioso musicista” e in Cina il “Beijing Weekend” lo ha fatto presente che “sembra avere la capacità di sollevare l’anima dal corpo” e “brivido lungo la spina dorsale”.

Nel 2015 ha ricevuto un Premio alla carriera dalla Regione Lazio e nel 2020 aveva in programma una prestigiosa tournée in Cina, cui ha dovuto rinunciare per la pandemia. Un vero peccato per tutti coloro che non hanno potuto ascoltarlo. Ieri l’ultimo addio di familiari e amici nel comune lepino.

Skip to content