« Torna indietro

gattino salvato

gattino salvato

Intrappolato da due giorni in un tubo, gattino salvato dai Vigili del Fuoco

Pubblicato il 20 Agosto, 2020

Si è temuto il peggio, ma alla fine è arrivato il lieto fine per un gattino salvato nelle ultime ore dai Vigili del Fuoco. Eppure per tornare a far respirare la piccola creatura ci sono volute diverse ore di lavoro e tanta fatica e difficoltà, visto che era intrappolato in un tubo dal quale era davvero difficile liberarlo. Un altro atto eroico per i Vigili che, non sono solo fondamentali nello spegnimento di vasti incendi o nel risolvere altre faccende complicate, ma possono diventare anche, come in questo caso, gli eroi di un piccolo gattino salvato quando ormai le speranze erano quasi del tutto svanite. Il fatto è accaduto a Veglie, comune a pochi passi da Lecce, ed il cucciolo era rimasto incastrato da due giorni in un tubo di scolo dell’acqua piovana a metà altezza, senza riuscire né a salire né a scendere.

Gattino salvato dai Vigili del Fuoco. I fatti

Il gattino salvato ora può ricominciare a miagolare, fare le fusa e giocare con i suoi prossimi umani, ma per questo deve decisamente ringraziare alcuni cittadini vegliesi. In tanti, infatti, hanno sentito, nelle ultime 48 ore, il suo miagolio, finché qualcuno ha deciso di chiamare i Vigili del Fuoco di Veglie che hanno operato insieme a quelli del distaccamento di Lecce. L’operazione di salvataggio, però, come detto, non è stata facile ed è avvenuta dopo ore di tentativi. I pompieri hanno deciso di ricorrere al cargo elevatore e con l’ausilio di un piccolo getto d’acqua sono riusciti a riportare alla luce il piccolo animale. Il gattino salvato ora è stato consegnato al canile di Salice per le cure e l’affido. Dopo la storia strappalacrime del gatto rimasto in vita dopo tre mesi di solitudine in una casa di Torino, eccone un’altra che avvicina molte sensibilità umane al mondo di uno degli animali più amati al mondo.

About Post Author

Skip to content