« Torna indietro

Sanremo

Sanremo, Amadeus e Fiorello duri: “Ingiusti i fischi a Geolier, c’è razzismo”. E su Travolta… (VIDEO)

Pubblicato il 10 Febbraio, 2024

“È sempre successo, è brutto, ci si prova a combattere ma non ci si riesce”.

Così Fiorello alla domanda dell’inviato del Corriere a Sanremo, Nino Luca: “Fiore, secondo te un razzismo strisciante nei confronti di Geolier perché è di Napoli?”.

“C’è anche nello sport e nello spettacolo. E’ veramente brutto vedere la gente che si alza a teatro e se ne va. Bisogna essere sportivi”, aggiunge Fiorello riferendosi al comportamento del pubblico dell’Ariston nella serata di ieri del Festival di Sanremo.

Poi conclude: “A questo punto sapete che vi dico: viva Geolier!”.

Fischi che pure Amadeus ha definito ingiusti: “Geolier è un ragazzo che fa bene il suo mestiere”.

Il rapper è tornato sullo spiacevole episodio dei fischi che hanno viziato la sua premiazione.

“E’ stata l’esibizione più brutta della mia vita”, ha detto.

“Soprattutto perché – ha spiegato – mi sono preparato un sacco, ho fatto di tutto per portare questi tre mostri”.

Poi Fiorello in conferenza stampa ha detto la sua anche su John Travolta, spalleggiato da Amadeus, che ha stilettato: “Avrebbe potuto sorridere”.

E il direttore artistico ha rivelato anche un retroscena.

“«”Non mi occupo della parte contrattuale. Mi è stato riferito che John Travolta era disponibile per il Festival. Avevo chiuso con Russell Crowe, c’era Bolle il sabato – ha raccontato Amadeus – Per Travolta avevo detto di no perché non avevo serate vuote. Mi è stato risposto, scegli tu la serata: ho detto mercoledì e lui ha accettato. Tutto il resto non mi riguarda più e non me ne sono occupato”. 

About Post Author

Skip to content