« Torna indietro

Angela Merkel

Angela Merkel

Germania chiusa per un mese. La Merkel sceglie la soluzione dura

Pubblicato il 14 Dicembre, 2020

Chiudono negozi, scuole, servizi non essenziali. Sconsigliati i viaggi. La cancelliera Angela Merkel ha deciso per un lockdown poco indulgente: per i tedeschi, da mercoledì al 10 gennaio, rimangono aperte farmacie e banche, oltre ai negozi di alimentari.

“Abbiamo bisogno di agire con urgenza. L’obiettivo è tornare a 50 contagi ogni 100mila abitanti”. Divieti rigorosi di assembramento e di vendita degli alcolici per strada. Se i tedeschi si comporteranno bene, è stato loro promesso che i rimborsi per le aziende potranno arrivare al 90% del fatturato.

Con 20mila contagi al giorno e quasi 500 morti, la Germania non ha potuto scegliere diversamente. La linea dura della Merkel è addirittura tardiva, a suo giudizio: l’aveva bloccata in passato le resistenze di qualche Governatore dei Land. Ma il chiudere e aprire in continuazione non ha funzionato ed eccoci alle misure drastiche annunciate ieri. 

Skip to content