« Torna indietro

Ghezzano riqualificazione palestra

Ghezzano riqualificazione palestra

Ghezzano, 215 mila euro per riqualificare la palestra comunale

Il progetto partecipa all’avviso pubblico della Regione Toscana. Gli interventi previsti per la palestra di Ghezzano andranno a beneficio di una numerosa utenza della struttura.

Pubblicato il 11 Novembre, 2021

Il progetto partecipa all’avviso pubblico della Regione Toscana. Gli interventi previsti per la palestra di Ghezzano andranno a beneficio di una numerosa utenza della struttura.

La Giunta di San Giuliano Terme ha approvato il progetto di riqualificazione della palestra comunale di Ghezzano. La spesa ammonta a 215 mila euro e il Comune ha deciso di partecipare con questo progetto all’avviso pubblico per il sostegno a investimenti in materia di impiantistica e spazi sportivi previsto dalla Regione Toscana.

I punti del progetto per la palestra di Ghezzano

Ecco il riassunto del progetto.
– Realizzazione di un nuovo manto di copertura in pannelli autoportanti e coibentati al posto di quello esistente, nel rispetto dei requisiti energetici.
– Impermeabilizzazione delle travi a “Y” con funzione anticarbonatazione.
– Sostituzione delle lattonerie a protezione della sommità dei parapetti.


– Installazione di sistemi anticaduta per l’effettuazione in sicurezza delle successive operazioni di manutenzione in copertura.
– Implementazione del sistema fognario per le acque meteoriche mediante la realizzazione di una condotta interrata in pvc di raccolta delle acque della copertura e di pozzetti di ispezione.
– Imbiancatura interna di tutti i locali.
– Fornitura di nuovi arredi e attrezzature per lo svolgimento delle attività sportive.

Il commento dell’amministrazione comunale

“La palestra comunale di Ghezzano è frequentata da molte associazioni, squadre e singoli fruitori – commentano l’assessore alla progettazione Matteo Cecchelli, l’assessora allo sport Roberta Paolicchi e il sindaco Sergio Di Maio – e può ospitare diversi sport. La sua riqualificazione consentirà di renderla ancora più centrale nel panorama sportivo sangiulianese e in un luogo strategico al confine con Pisa.

La riqualificazione dell’impiantistica sportiva prosegue in tutte le frazioni, basti pensare alla piscina della frazione capoluogo, per la quale è stato avviato il percorso di recupero con la presentazione del progetto, grazie al quale ci siamo aggiudicati un finanziamento ministeriale di 700 mila euro. La politica dei piccoli passi conduce, nel tempo, a risultati concreti”.

Skip to content