« Torna indietro

operaio

Granarolo (Bo): aggredisce brutalmente la madre

I Carabinieri della Stazione di Granarolo Emilia (BO) hanno arrestato un 42enne italiano per maltrattamenti contro familiari o conviventi.

Pubblicato il 8 Ottobre, 2020

I Carabinieri della Stazione di Granarolo Emilia (BO) hanno arrestato un 42enne italiano per maltrattamenti contro familiari o conviventi.

Il fatto è accaduto martedì 6 ottobre 2020, quando la Centrale del Numero Unico di Emergenza 112 ha ricevuto la richiesta di aiuto di una donna che era scappata da casa e si era rifugiata in una Chiesa di Granarolo Emilia (BO) per sfuggire al figlio che l’aveva brutalmente aggredita. Appresa la notizia, i militari sono andati velocemente in soccorso della richiedente, identificandola in una 72enne italiana. Dopo aver tranquillizzato la vittima, i Carabinieri della Stazione di Granarolo Emilia (BO) hanno individuato il figlio nelle vicinanze.

La donna, in preda al panico e con gravi problemi di salute, riferiva di essere stata presa a schiaffi, calci e pugni dal figlio che si era arrabbiato perché l’aveva sorpresa in soggiorno a telefonare agli “Alcolisti anonimi” per segnalargli che il figlio aveva ripreso a ubriacarsi. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 42enne è stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

About Post Author

Skip to content