« Torna indietro

Green Pass, prime multe a Roma. Sul bus senza certificazione: bisogna pagare 400 Euro

Atac ha inviato alla Prefettura di Roma una serie di aree da controllare con maggiore attenzione

A Roma la prima persona multata perché sprovvista di Green Pass: si tratta di un cittadino romeno di 50 anni che dovrà ora versare 400 Euro nelle casse dello Stato.

La sanzione è avvenuta questa mattina intorno alle ore 7:30 vicino Piazzale Flaminio, effettuata dalle pattuglie di Roma Capitale, durante le verifiche in atto nella fase di discesa dei passeggeri dai mezzi pubblici. Oggi è il primo giorno dei controlli straordinari a proposito del possesso di Green Pass per usufruire dei mezzi pubblici a Roma.

La seconda multa invece, è scattata in zona Anagnina. Anche in questo caso si tratta di un cittadino romeno sceso da un bus proveniente dal comune di Tivoli. I controlli da questa mattina si sono intensificati anche nelle aree centrali come la stazione Termini: sulle banchine degli autobus fermi in attesa di partire dal capolinea di piazza dei Cinquecento. Gli autobus di linea sono potuti partire solo al termine dei controlli.

In vista dell’entrata in vigore dell’obbligo infatti, Atac ha inviato alla Prefettura di Roma una serie di aree da presidiare con più attenzione per il maggiore afflusso. L’azienda ha segnalato: piazza dei Cinquecento, Anagnina, Laurentina, Ponte Mammolo, piazza dei Giureconsulti e la stazione Tiburtina. Ma anche piazza Venezia, stazione Trastevere, piazza Mancini, piazzale Clodio e Lido centro.

x