« Torna indietro

Guidonia

Guidonia, la tragedia in volo: “Cieli blu per Marco e Giuseppe”

Pubblicato il 7 Marzo, 2023

Avevano 48 e 46 anni.

Marco Meneghello e Giuseppe Cipriano sono le due vittime dell’incidente aereo di Guidonia, effettivi al 60 Stormo dell’Aeronautica militare.

Il tenente colonnello Cipriano aveva appena compiuto 48 anni: nato a Taranto il 5 febbraio del 1975, era entrato in Aeronautica nel 1996 dopo aver frequentato il 117simo corso Allievo ufficiale pilota di complemento.

Con alle spalle 6mila ore di volo, effettuate anche in operazioni fuori dai confini nazionali, Cipriano era pilota istruttore sui velivoli U208A, Aliante G103, MB339-CD.

Il maggiore Meneghello invece avrebbe compiuto 46 anni il prossimo 18 agosto. Nato a Legnago (in provincia di Verona), era arrivato in Aeronautica nel 1999 a seguito del 119simo corso Allievo ufficiale pilota di complemento.

Con le sue 2.600 ore di volo era pilota istruttore abilitato sui velivoli U208A, Aliante G103. Il maggiore da qualche tempo si occupava anche di portare avanti il progetto dell’Aeronautica nelle scuole superiori.

Guidonia

A loro i colleghi, sconvolti per la tragedia avvenuta oggi nei cieli di Guidonia, oltre a stringersi intorno al dolore delle famiglie, su Facebook stanno augurando “Cieli blu”.

About Post Author