« Torna indietro

SONY DSC

Guide turistiche con il bollino di qualità

Pubblicato il 11 Giugno, 2020

A ridosso della manifestazione di protesta della guide turistiche toscane, il comune di Firenze promuove un bollino per identificare le guide partner del comune e combattere l’abusivismo presente nel settore.
Una collaborazione tra guide turistiche e istituzioni per promuovere chi lavora secondo le regole, con requisiti di qualità, questo l’intento dell’assessorato al turismo fiorentino. Un settore da sempre foriero di incassi sia in città che nell’intero paese, ma adesso sta vivendo un momento di stasi e si deve ripartire con i giusti presupposti.

Con questa iniziativa si vuole puntare su personale di qualità, diversificazione delle esperienze turistiche, decentramento dei flussi, visita consapevole e rispettosa della città e dei suoi cittadini, tutela del lavoro.
Chi è in possesso dei requisiti e vuole diventare partner ufficiale del comune di Firenze risponda a partire da oggi all’avviso pubblico online: https://servizionline.comune.fi.it/turismo.
“Un’iniziativa che arriva a sostenere queste categorie in un momento particolarmente difficile, e che si pone anche nella direzione dell’antiabusivismo, perché consente all’amministrazione di agire al riguardo non solo sul fronte della repressione, ma anche su quello della promozione di chi lavora possedendo determinati requisiti di qualità e impegnandosi a raggiungere obiettivi condivisi. Turismo sostenibile – ha spiegato l’assessore al turismo Cecilia Del Re – significa infatti anche qualità del lavoro nel mondo del turismo: è per questo che l’avviso fa riferimento anche all’equo compenso da corrispondere alla guide turistiche”.
Agli operatori inseriti nell’elenco sarà consegnato un nastro di riconoscimento al quale agganciare il badge, che permetterà di evidenziare il partenariato con il Comune di Firenze. Sono inoltre previsti momenti di condivisione di programmi e iniziative con l’Amministrazione, ma anche l’organizzazione di un premio annuale dedicato agli operatori che si saranno distinti in questo ambito
Gli operatori certificati potranno utilizzare nei propri profili il logo ideato per la campagna, che potrà essere inserito sugli strumenti di comunicazione e promozione dell’attività, come attestazione dell’adesione al programma del Comune di Firenze. Il logo sarà promosso dall’Amministrazione comunale a livello locale, nazionale e internazionale come bollino di qualità per le politiche di valorizzazione di un turismo sostenibile. Le guide turistiche potranno anche proporre itinerari turistici rivolti a luoghi del territorio fiorentino meno conosciuti o comunque meno coinvolti dai grandi flussi di turisti, che saranno inseriti sul nuovo portale turistico dell’ambito fiorentino e sulla nuova App ‘Feel Florence’. I Tour Operator e le guide turistiche potranno inoltre partecipare all’annuale Quality Tourism Awards, promosso dal Destination Florence Convention Bureau.

Skip to content